Val Di Cecina

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Montecatini Val di Cecina

Montecatini Val di Cecina è un comune di 1.908 abitanti della provincia di Pisa. Geografia fisica Storia Dalla documentazione storiografica risulta che prima del secolo XI il borgo era chiamato Monte Leone (Castrum Montis Leonis), con tale nome compare su una bolla di Pietro, Vescovo di Volterra nel 1099, tale atto rivela che egli esercitava l'autorità civile sul borgo, mentre per quanto riguarda l'ordinamento religioso era soggetto al borgo di Gabbreto. Nel 1316 a Montecatini Val di... — | approfondisci »

Val di Cecina

La Val di Cecina si estende lungo il corso del fiume Cecina nella parte meridionale della provincia di Pisa fino a lambire alcuni territori della provincia di Siena, e si inoltra per un breve tratto nella porzione centrale della provincia di Livorno in prossimità della foce e del tratto terminale del corso d'acqua. Il territorio risulta prevalentemente collinare in tutto l'entroterra e pianeggiante soltanto in prossimità della foce. Dal punto di vista paesaggistico sono molto suggestivi i... — | approfondisci »

Querceto (Montecatini Val di Cecina)

Querceto o Castello di Querceto è una frazione del comune di Montecatini Val di Cecina in provincia di Pisa, situato alle pendici del Monte Aneo, su di uno sperone collinoso che domina la valle del Cecina e del suo affluente Sterza. Storia Le più antiche fonti documentali risalgono alla fine del XIV secolo con la cessione dei diritti sul borgo all'abate di San Pietro in Palazzuolo di Monteverdi, da parte del Vescovo di Massa Marittima. Nel 1208 il Castello di Querceto, insieme ad altri borghi... — | approfondisci »

Gello (Montecatini Val di Cecina)

Gello è un piccolo borgo di origine medioevale nel comune di Montecatini Val di Cecina in provincia di Pisa, ubicato su di un’altura sulla riva destra del fiume Cecina. Storia Il primo documento dove viene citata questa località, con l’antico toponimo di Agello, è l’atto di fondazione della Badia di San Pietro in Palazzuolo di Monteverdi del 754. In particolare vi si individuava una casa colonica di proprietà di tale Walfredo. Nel 1186, come altre località della zona, viene assegnato da... — | approfondisci »

Comunità Montana Alta Val di Cecina

La Comunità montana dell'Alta Val di Cecina è una comunità montana di 5 comuni in provincia di Pisa (Castelnuovo di Val di Cecina, Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo, Pomarance e Volterra). Geografia Il territorio della comunità montana comprende gran parte del bacino idrografico del fiume Cecina e i rilievi a nord e a sud da cui nascono rispettivamente i fiumi Era, affluente dell'Arno, e Cornia. Il paesaggio presenta sia le colline argillose tipiche della Toscana, sia... — | approfondisci »

Chiesa del Santissimo Salvatore (Castelnuovo Val di Cecina)

La chiesa del Santissimo Salvatore si trova a Castelnuovo di Val di Cecina, in provincia di Pisa. Di origine medievale, era una rettoria dipendente dalla pieve di Morba. Si presenta dopo i rifacimenti settecenteschi con la facciata a salienti preceduta da un'ampia scalinata. L'interno a tre navate è il risultato di restauri eseguiti nel 1744 e nel 1760, con il rifacimento della tribuna e dell'altare maggiore. Vi si conserva un prezioso Crocifisso ligneo del primo Trecento. L... — | approfondisci »

Castelnuovo di Val di Cecina

Castelnuovo di Val di Cecina è un comune di 2.387 abitanti della provincia di Pisa. Geografia Castelnuovo fa parte della Comunità Montana Alta Val di Cecina. Frazioni Le frazioni del territorio comunale sono Sasso Pisano, Montecastelli Pisano e La Leccia. Monumenti Le chiese • Cappella di Sant'Ottaviano • Chiesa del Santissimo Salvatore • Oratorio della Madonna del Piano • Oratorio di San Rocco • Cappella di Lagoni di Sasso • Pieve di San Bartolomeo a Leccia • Santuario della Madonna del... — | approfondisci »

Strada statale 68 di Val Cecina

La ex strada statale 68 di Val Cecina (SS 68), ora strada regionale 68 di Val Cecina (SR 68), è una strada regionale italiana di collegamento interprovinciale. Ha origine a Cecina, nel quartiere di San Pietro in Palazzi, dove interseca la strada statale 1 Via Aurelia e percorre la valle omonima, attraversando paesaggi collinari molto suggestivi. Dirigendosi verso est, la strada tocca le località di San Martino, Casino di Terra, Ponteginori, Saline di Volterra, Volterra, Castel San Gimignano... — | approfondisci »

Chiesa di San Biagio (Montecatini Val di Cecina)

La chiesa di San Biagio si trova a Montecatini Val di Cecina. Costruita alla metà del sec. XIV, ha la fiancata, dove si aprono due eleganti finestre e il portale del sec. XVI, a bozze; la canonica risale al XVI sec., e la sua costruzione privò la chiesa della facciata originaria. L'interno è a tre navate con tetto a capriate, e colonne monolitiche sormontate da capitelli con il motivo delle foglie acquatiche. Alle pareti del coro sono da segnalare San Biagio, San Sebastiano e un Cenacolo... — | approfondisci »

Cinema Teatro Aurora

Il Cinema Teatro Aurora è uno spazio polivalente comunale situato a Montecatini Val di Cecina, in provincia di Pisa. Ubicato nel centro storico, l'edificio fa parte del complesso che, verso il 1860, fu donato alla Scuola Professionale Femminile della miniera di Montecatini per realizzarvi la propria sede. La Scuola utilizzò il teatro per la propria attività filodrammatica e per feste da ballo. Nel 1935-36 la sala venne ampiamente rinnovata in occasione della sua trasformazione in... — | approfondisci »

Montescudaio

Montescudaio è un comune di 1804 abitanti della provincia di Pisa. Il paese di Montescudaio si trova nella Val di Cecina e fa parte della Maremma Pisana. Distante una decina di chilometri dal litorale, è inserito tra I borghi più belli d'Italia. Storia Il toponimo è attestato per la prima volta nel 1091. Il secondo elemento del nome deriverebbe dal latino scutarius ("fabbricante di scudi"). Scutarius però è anche un nome di persona romano. Numerosi reperti archeologici attestano presenze... — | approfondisci »

Guardistallo

Guardistallo è un comune di 1.218 abitanti della provincia di Pisa. Geografia Il comune di Guardistallo si trova nella Val di Cecina e fa parte della Maremma Pisana. Storia Preistoria Nei primi anni del '900 sono state rivenute tombe risalenti al periodo eneolitico (3000-2000 a.C.), contenenti principalmente asce, pugnali di rame, punte di freccia che dimostrano come il territorio fosse abitato già in età preistorica. I reperti sono conservati al Museo Guarnacci della vicina Volterra... — | approfondisci »