Usignolo Di Fiume

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Cettia cetti

L' Usignolo di fiume (Cettia cetti, Temminck 1820), è un uccello della famiglia dei Sylviidae. Sistematica L'Usignolo di fiume ha 4 sottospecie : Aspetti morfologici Distribuzione e habitat L'Usignolo di fiume è possibile osservarlo in Europa, Asia ed Africa del nord, nidifica in tutta Italia in habitat nei pressi di corsi d'acqua, e collinari. Abitudini Status e conservazione Curiosità Bibliografia Voci correlate • Uccelli nidificanti in Italia Altri progetti Collegamenti esterni ... — | approfondisci »

  • Nome: Usignolo di fiume
  • Specie: C. cetti
  • Genere: Cettia
  • Famiglia: Sylviidae
  • Classe: Aves
  • Regno: Animalia

Oasi di Castelvolturno

forapaglie castagnolo, il luì piccolo, l'occhiocotto, il pettirosso, il saltimpalo, lo stiaccino e l'usignolo di fiume. Voci correlate • Aree naturali protette della Campania Collegamenti esterni • L'Oasi di Variconi sul sito di Legambiente • La riserva statale dei Variconi su www.parchinaturali.org • La riserva naturale di Castelvolturno su Parks.it, portale dei parchi italiani ... — | approfondisci »

Oasi urbana di Pontedera

LIPU almeno 43 specie diverse di uccelli tra i quali: cormorano, airone cenerino, nitticora, garzella, porciglione, gallinella d'acqua, martin pescatore, usignolo di fiume e pendolino. Voci correlate • Oasi Collegamenti esterni • APT Pisa, "Percorso naturalistico fluviale di Pontedera", su www.turismo.intoscana.it. ... — | approfondisci »

Francesco Cetti

Sardegna (1774-78), suddivisa in 4 volumi (Quadrupedi di Sardegna, 1774; Gli Uccelli di Sardegna, 1776; Appendice alla Storia dei quadrupedi di Sardegna, 1777; Anfibi e Pesci di Sardegna, 1778). Progettava di scrivere un quinto volume dedicato ai fossili, ma non ebbe tempo di completare la sua opera. Cetti è ricordato nel nome scientifico dell'usignolo di fiume, Cettia cetti. ... — | approfondisci »

  • Nome: Francesco Cetti
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 9 agosto 1726
  • Luogo Di Nascita: Mannheim
  • Attività: gesuita

Sylviidae

Acrocephalus schoenobaenus 1 (Marek Szczepanek).jpg

I Silvidi (Sylviidae) sono una famiglia di uccelli appartenente all' ordine dei Passeriformes. Sistematica Specie presenti in Italia • Usignolo di fiume (Cettia cetti) - Stanziale nidificante • Forapaglie macchiettato (Locustella naevia) - Di passo migratorio • Salciaiola (Locustella luscinioides) - Stanziale nidificante • Forapaglie castagnolo (Acrocephalus melanopogon) - Stanziale nidificante • Pagliarolo (Acrocephalus paludicola) - Di passo migratorio • Forapaglie (Acrocephalus... — | approfondisci »

  • Nome: Sylviidae
  • Famiglia: Sylviidae
  • Classe: Aves
  • Regno: Animalia

Riserva naturale Lanca di Gabbioneta

verdognola, il cannareccione, l'usignolo di fiume, il pendolino e il rigogolo, la pavoncella. Tra le specie svernanti si segnalano: la marzaiola, il germano reale e il beccaccino. Tra i micromammiferi vanno menzionati il toporagno d'acqua e il mustiolo etrusco. Bibliografia Voci correlate • Elenco delle riserve naturali regionali italiane Collegamenti esterni ... — | approfondisci »

Riserva naturale Fontanile Brancaleone

e pioppi. La fauna Il Fontanile Brancaleone è il luogo dove in passato si rifugiarono numerose specie animali che oggi sono scomparse o sono in via d'estinzione. Gli uccelli più importanti, che compongono il patrimonio faunistico di quest'area, sono l'usignolo, l'usignolo di fiume, il codirosso, il fringuello, l'averla piccola, la tortora, il merlo, il fagiano e molti altri. Tra i pesci ricordiamo il luccio, la tinca e la trota iridea, mentre tra gli anfibi abbiamo la rana verde, il rospo e... — | approfondisci »

Riserva naturale di Tuscania

interesse comunitario e per questo è stata voluta la tutela dell'alto corso del Marta. Avifauna Nei pressi del fiume sono presenti il pendolino europeo (Remiz pendolinus), il martin pescatore (Alcedo atthis) e l'usignolo di fiume (Cettia cetti), mentre nelle zone più agricole che si incontrano verso valle si trovano l'allodola (Alauda arvensis), l'allocco (Strix aluco), l'albanella minore (Circus pygarcus), la quaglia (Coturnix coturnix), la ghiandaia marina (Coracias garrulus), il rigogolo (Rigogolus... — | approfondisci »

Parco delle Cave

Pescatore, Usignolo di fiume, Forapaglie, Pendolino, Migliarino di palude, Fagiano, Colombaccio, Rondone, Rondine, Balestruccio, Pettirosso, Merlo, Capinera, Luì piccolo, Cinciallegra, Cornacchia, Storno, Fringuello, Cardellino, Picchio rosso maggiore, Gheppio, Scricciolo, Poiana, Upupa, Torcicollo, Prispolone, Regolo, Pigliamosche, Balia nera, Verzellino, Verdone, Allodola, Beccaccia, Quaglia, Picchio verde, Codirosso, Beccafico, Codibugnolo. Le alberature presenti nel parco sono: Robinia, Pioppo... — | approfondisci »

Riserva naturale Litorale romano

, donnola, moscardino, martora. Raro il lupo appenninico, il quale rischia di non sopravvivere in quest'area a causa del bracconaggio. Uccelli falco pellegrino, fagiano, succiacapre, gruccione, gufo comune, falco di palude, gheppio, poiana, garzetta, airone cenerino, nibbio bruno, allocco, barbagianni, gallinella d'acqua, usignolo di fiume, tarabusino, ghiandaia marina, averla piccola, picchio rosso maggiore, picchio muratore, picchio rosso minore, picchio verde, airone bianco maggiore, airone... — | approfondisci »

Riserva naturale integrale Lago Sfondato

, Civetta). Sopravvive qualche esemplare di coturnice siciliana, una specie endemica a rischio di estinzione. Il lago attrae inoltre numerose specie di uccelli acquatici quali l'Usignolo di fiume, il Tuffetto, la Folaga, la Gallinella d'acqua, e il Beccamoschino; non è raro, durante il periodo delle migrazioni, osservare anche esemplari di Airone cenerino. Il canneto che ricopre le sponde del lago ospita inoltre una varietà di specie di anfibi e rettili tra cui la rana verde e la biscia dal collare... — | approfondisci »

Riserva naturale orientata Torre Salsa

'Egitto (Saccharum spontaneum) e le tamerici (Tamarix africana). Le speciee di uccelli nidificanti nell'area sono una trentina. Le più interessanti risultano essere la cannaiola (Acrocephalus scirpaceus), l'usignolo (Luscinia megarhynchos) e l'usignolo di fiume (Cettia cetti); tra i rapaci il falco pellegrino (Falco peregrinus), la poiana (Buteo buteo), il gheppio (Falco tinnunculus), la civetta e il barbagianni. Si possono inoltre osservare il passero solitario (Monticola solitarius) e la cappellaccia... — | approfondisci »