Traduzione Letterale

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Italicum acetum

Traduzione letterale Aceto italico. Significato L'espressione, celeberrima in campo teatrale, ma anche di uso comune, indica un carattere astuto, mordace e pronto a sdrammatizzare, sebbene lasci un velato amaro in bocca. Pare essere tipico della satira. Origine La sua origine viene comunemente attribuita ad Orazio (Satire, 1,7,42 s:Satire (Orazio)/Libro I/Satira VII). ... — | approfondisci »

Imnos is tin Eleftherian

] γη. Απ' τα κόκαλα βγαλμένη των Ελλήνων τα ιερά, Και σαν πρώτα ανδρειωμένη, χαίρε, ω χαίρε Ελευθεριά. Trascrizione Se gnorízo apó tin kópsi tou spathioú tin tromerí, Se gnorízo apó tin ópsi, pou me viá metrá[i] ti[n] ji. Ap' ta kókala vgalméni ton Ellínon ta ierá, Ke san próta andrioméni, khére, o khére, Eleftheriá! Traduzione letterale Ti riconosco dal taglio terribile della spada, ti riconosco dall'espressione che contempla la terra con vigore Risollevatati dalle ossa sacre dei... — | approfondisci »

Mo Li Hua

來將你摘下 送給別人家 茉莉花呀茉莉花 Cinese Semplificato 好一朵美丽的茉莉花 好一朵美丽的茉莉花 芬芳美丽满枝桠 又香又白人人夸 让我来将你摘下 送给别人家 茉莉花呀茉莉花 Hanyu Pinyin Hǎo yī duǒ měi lì de mò li huā Hǎo yī duǒ měi lì de mò li huā Fēn fāng měi lì mǎn zhī yā Yòu xiāng yòu bái rén rén kuā Ràng wǒ lái jiāng nǐ zhāi xià Sòng gěi biě rén jiā Mò li huā yā mò li huā Traduzione Letterale Un bel fiore di Gelsomino Un bel fiore di Gelsomino Odoroso, bello, pieno di petali Fragrante e bianco, compiace chiunque Lascia che io ti colga Ti... — | approfondisci »

Olle Länsberg

Romanzi e sceneggiature • Bröllopet (1973) (traduzione letterale: Le nozze), sceneggiatura • Adamsson i Sverige (1966) (traduzione letterale: Adamo in Svezia) sceneggiatura e romanzo omonimo • Il mio caro John (1964) (titolo originale Käre John, romanzo da cui è stato tratto il film) • Bock i örtagård (1958), sceneggiatura • Restaurant Intim (1950), sceneggiatura e romanzo omonimo • Città portuale (1948) (titolo originale Hamnstad, sceneggiatura e romanzo dal titolo Guldet och murarna da... —

  • Nome: Olle Länsberg
  • Nazionalità: svedese
  • Data Di Nascita: 28 marzo 1922
  • Luogo Di Nascita: Näsby
  • Attività: scrittore

Kalinka

menja! Kalinka, kalinka, kalinka moja! V sadu jagoda malinka, malinka moja! Traduzione (non letterale) O viburnio rosso di casa mia, dove in giardino fioriscono i lamponi. Bacche di bosco, lasciatemi dormire, sotto il pino verde odoroso. E voi fate piano non turbate i miei sogni leggeri. Ma tu dolce fanciulla, quando accetterai l’amore mio? Dimmi che mi ami…. Curiosità Nel 2003 il magnate russo Roman Abramovič (Роман Абрамович) comprò la squadra di Calcio del Chelsea FC, da... — | approfondisci »

Stricto sensu

Stricto sensu è una locuzione latina (acronimo: s.s.). La sua traduzione letterale è: «in senso stretto» o «in sintesi». Si trova con una certa frequenza nei testi che attengono al diritto, in cui viene preferita alla versione in lingua italiana sia per la maggior raffinatezza stilistica che per la maggior concisione. La locuzione di senso opposto è: lato sensu, che — per l'appunto — vale "in senso ampio". Voci correlate • Locuzioni latine ... — | approfondisci »

Tricoteuse

La tricoteuse, secondo la traduzione letterale dalla lingua francese, è una maglierista o magliaia. Il termine (che deriva dal lemma tricot, che designa generalmente un lavoro fatto a maglia, artigianalmente o industrialmente) viene impiegato per indicare una persona di sesso femminile che lavora, appunto, a maglia servendosi di lana o cotone; in passato veniva usato specialmente in riferimento alle donne anziane che si sedevano abitualmente intorno alla ghigliottina durante la Rivoluzione... — | approfondisci »

In legibus magis simplicitas quam difficultas placet

In legibus magis simplicitas quam difficultas placet è un brocardo latino la cui traduzione letterale è "Nelle leggi è preferibile la semplicità alle complicazioni". Il significato di questa locuzione, citata per la prima volta nelle Istituzioni di Giustiniano, è chiaro e la motivazione di essa è da ricercare nel fatto che le leggi devono essere, per quanto possibile, rese conoscibili da tutti. Voci correlate ... — | approfondisci »

Pietatem colite

Pietatem colite è una locuzione latina. La sua traduzione letterale sta per "Praticate la pietà"; non letteralmente, può essere interpretata come: "Onorate la fede" . Si tratta di una frase tratta da una favola di Fedro, precisamente la Fabula VIII - De oraculo Apollinis. Voci correlate • Pietà • Locuzioni latine ... — | approfondisci »

Pro tempore

Pro tempore (traduzione letterale: "Temporaneamente") è una locuzione latina che viene usata spesso nel linguaggio comune per indicare una situazione temporale transitoria, non definitiva. Nel linguaggio giuridico e burocratico la locuzione viene utilizzata invece per indicare la attuale vigenza di una carica o funzione, come in Sindaco pro tempore = Sindaco in carica. Voci correlate • Interim • Locuzioni latine ... — | approfondisci »

Arcades ambo

Arcades ambo. Traduzione letterale: "Arcadi entrambi". Locuzione latina utilizzata da Virgilio, nella VII Egloga (v. 4), in riferimento ai due pastori dell'Arcadia Tirsi e Coridone. Viene generalmente usata, spesso in senso spregiativo, per indicare due persone simili di carattere o aventi interessi comuni. Voci correlate • Locuzioni latine ... — | approfondisci »

Fortifer facit qui miser esse potest

Fortifer facit qui miser esse potest Traduzione letterale: "È un uomo forte chi non teme la povertà". La persona che riesce ad avere coscienza della propria ricchezza interiore, delle enormi possibilità della sua intelligenza e del suo impegno, non ha nulla da temere dalla vita. nemmeno una delle sventure maggiori, quale può essere la povertà. Egli infatti sa che con l'impegno, la tenacia e la buona volontà tutto è modificabile nel corso della vita di un uomo, tranne la morte. Voci correlate... — | approfondisci »