Tomba Dei Leopardi

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Tomba dei Leopardi

Tarquinia_Tomb_of_the_Leopards.jpg

La cosiddetta Tomba dei Leopardi è parte della necropoli etrusca dei Monterozzi, a Tarquinia, in Italia. La tomba viene datata al 470 a.C., e si tratta di una delle opere più significative e importanti dell'arte funeraria etrusca: insieme al resto della necropoli è riconosciuto come patrimonio dell'umanità dall'UNESCO dal 2004. Il suo nome si deve alla raffigurazione di due leopardi rappresentati nello spazio trapezoidale posto di fronte all'ingresso, ritratti con grandi fauci e attorno ad un... — | approfondisci »

Pittura etrusca

Tarquinia_Tomb_of_the_Leopards.jpg

peli di animali ed erano estremamente precisi (tutt'ora i pennelli migliori sono prodotti con pelo di bue). A partire dalla metà del IV secolo a.C. si incominciò a usare il chiaroscuro per suggerire gli effetti della profondità e del volume. Le scene dipinte rappresentano sia scene di vita vissuta, sia scene mitologiche tradizionali. Le necropoli che conservano tombe affrescate sono: Uno tra i più famosi affreschi etruschi è quello della Tomba dei Leopardi a Tarquinia. Galleria fotografica... — | approfondisci »

Civiltà etrusca

Populonia Necropoli di San Cerbone Tomba.jpg

mostruoso e del patetico. Tra i sepolcri più interessanti si annoverano le tombe che vengono denominate del Guerriero, della Caccia e della Pesca, delle Leonesse, degli Auguri, dei Giocolieri, dei Leopardi, dei Festoni, del Barone, dell'Orco e degli Scudi. Parte dei dipinti, staccati da alcune tombe allo scopo di preservarli (tomba delle Bighe, del Triclinio, del Letto Funebre e della Nave), sono custoditi nel Museo nazionale Tarquiniese; altri sono visibili direttamente sulla parete su cui furono... — | approfondisci »

Banchetto

partecipano al banchetto (in Grecia le uniche donne ammesse ai banchetti erano le etere) condividendo il triclinio con i maschi (come ad esempio nella Tomba tarquinese dei Leopardi degli inizi del V secolo a.C. o nei sarcofagi degli sposi, provenienti da Caere ed esposti rispettivamente nel Museo nazionale etrusco di Villa Giulia a Roma e del Louvre a Parigi, della fine del VI secolo a.C.) oppure in posizione seduta accanto al proprio sposo (come ad esempio nella Tomba tarquinese degli Scudi, databile nel... — | approfondisci »

Necropoli dei Monterozzi

La necropoli di Tarquinia.jpg

della Pesca, delle Leonesse, degli Auguri, dei Giocolieri, dei Leopardi, dei Festoni, del Barone, dell'Orco e degli Scudi. Parte dei dipinti, staccati da alcune tombe allo scopo di preservarli (tomba delle Bighe, del Triclinio, del Letto Funebre e della Nave), sono custoditi nel Museo nazionale etrusco di Tarquinia; altri sono visibili direttamente sulla parete su cui furono realizzati. Di provenienza della necropoli sono da citare anche notevoli sculture in pietra in rilievi su lastre o nella... — | approfondisci »

Tarquinia

. Dopo il V secolo a.C. figure di demoni e divinità si affiancano agli episodi di commiato, nell'accentuarsi del mostruoso e del patetico. Tra i sepolcri più interessanti si annoverano le tombe che vengono denominate del Guerriero, della Caccia e della Pesca, delle Leonesse, degli Auguri, dei Giocolieri, dei Leopardi, dei Festoni, del Barone, dell'Orco e degli Scudi. Parte dei dipinti, staccati da alcune tombe allo scopo di preservarli (tomba delle Bighe, del Triclinio, del Letto Funebre e della... — | approfondisci »

Monumenti di Napoli

NapoliMaschioAngioinoIngresso.jpg

) • Villa Floridiana (anche edificio monumentale) • Villa Pignatelli (anche edificio monumentale) • Parco di Capodimonte • Parco Vergiliano a Piedigrotta altrimenti detto Parco della tomba di Virgilio (Tombe dei poeti Virgilio e Giacomo Leopardi) • Parco Virgiliano (Parco della Rimembranza) • Parco della Mostra d'Oltremare • Parco delle Terme di Agnano • Poggio fiorito • Parco di Villa Rosebery • Giardino di Palazzo Carafa di Nola • Giardino di Palazzo Masola • Giardino di Palazzo Pignatelli di... — | approfondisci »

Fuorigrotta

Sanpaolostad01.jpg

interesse • La chiesa di San Vitale Martire, presso piazza Italia che nel XIV secolo origniariamente sorgeva più vicina alla grotta, edificata sui resti di un'omonima chiesa eretta forse in epoca bizantina. Vi fu sepolto, temporaneamente, il poeta Giacomo Leopardi, le cui spoglie riposano adesso a Piedigrotta, nei pressi della tomba di Virgilio. La chiesa originaria fu demolita a seguito dei lavori di risistemazione di viale Augusto e della Mostra d'Oltremare, e ricostruita in un luogo diverso nel XX... — | approfondisci »

Monumenti nazionali italiani

Crespi cimitero.jpg

/07/1866) • Convento di Monteoliveto (r.d. n. 1345 del 28/08/1924) • Monastero di Santa Chiara (r.d. n. 1350 del 10/07/1925) • Oratorio dei Gerolamini (Biblioteca Nazionale, r.d. del 15/08/1869) • Parco Vergiliano a Piedigrotta, tomba di Giacomo Leopardi (legge n. 240 del 04/07/1897) • Forte di Vigliena a San Giovanni a Teduccio • Villa Lina, tomba di Francesco Crispi (r.d. n. 351 del 16/03/1942) • Pomigliano d'Arco• Sepolcreto Imbriani-Poerio (r.d. n. 65 del 23/01/1930) • Pozzuoli• Duomo Provincia di Salerno... — | approfondisci »