Su Populu Sardu

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Su Populu Sardu

Su Populu Sardu è un movimento indipendentista sardo d'ispirazione marxista-leninista, nato intorno al 1973 in parte da una scissione del circolo “Città-Campagna”, in parte da gruppi di giovani intellettuali e studenti sardi della penisola. Tra i fondatori del movimento troviamo Angelo Caria, reduce da esperienze extraparlamentari nell'estrema sinistra, e Mario Carboni. Su Populu Sardu si segnalò per una notevole vivacità e attivismo coagulato intorno alla rivista bilingue omonima, e alla... — | approfondisci »

Lorenzo Palermo

Avvocato e dirigente politico sardista, si diploma a Nuoro presso il Liceo "Asproni". Studente presso la Scuola Normale Superiore di Pisa aderisce al gruppo riunito intorno al giornale "Su Populu Sardu" e diviene attivissimo in quella redazione e nell'altra di "Radiu Supramonte". Ritornato stabilmente in Sardegna nel 1979 comincia la professione di avvocato. Nel 1980 aderisce al Partito Sardo d'Azione, del quale sarà Segretario Nazionale dal 1995 al 1997 e Presidente dal 2000 al 2004. È... — | approfondisci »

  • Nome: Lorenzo Palermo
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 1953
  • Luogo Di Nascita: Nuoro
  • Attività: politico

Bustianu Cumpostu

Biografia Laureato in ingegneria nel 1986 all'università di Cagliari attualmente svolge la libera professione di ingegnere e insegna matematica nell'ITC di Nuoro. Ha partecipato alle lotte studentesche del 68-70 e già nel 72, in seguito a studi sulla storia della Sardegna e si rendeva conto che la questione sarda non era inquadrabile, nell'allora di moda, scontro di classe e neanche nella questione meridionale ed aderiva al cosiddetto "neosardismo" fondando insieme ad altri "Su Populu Sardu... —

  • Nome: Bustianu Cumpostu
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 20 giugno 1950
  • Luogo Di Nascita: Bitti
  • Attività: politico
  • Inoltre: . Tuttora risiede a Bitti per scelta politica.

Angelo Caria

anticolonialista d'ispirazione marxista leninista "Su Populu Sardu" e di li a breve l'omonimo giornale. Oltre a Caria i fondatori furono, tra gli altri, Diego Corraine, Mario Carboni, Lorenzo Palermo ed Elisabetta Carboni. Il movimento crebbe, diventando il più importante della sinistra anticolonialista e indipendentista sarda, arrivando, verso la fine degli anni Settanta, ad avere un grande numero di militanti e ad essere presente in tutta la Sardegna. Nel 1979 Su Populu Sardu partecipò alle elezioni... — | approfondisci »

  • Nome: Angelo Caria
  • Nazionalità: sardo
  • Data Di Nascita: 19 maggio 1947
  • Luogo Di Nascita: Nuoro
  • Attività: politico
  • Inoltre: , di orientamento marxista e impegnato nel movimento indipendentista

Gianfranco Pintore

Ha lavorato per L'Unità (anche come corrispondente da Varsavia), Mondo Nuovo, Abc, L'Espresso, Tempo illustrato, La Nuova Sardegna. Rientrato in Sardegna nel 1974 partecipò al movimento de Su Populu Sardu. In quegli stessi anni (1976-78) ha fondato e diretto il mensile bilingue (sardo e italiano) Sa Sardigna, e ha diretto la prima radio libera in lingua sarda, Radiu Supramonte. In seguito il movimento si spaccò sulla possibilità di sostenere il Partito Sardo d'Azione alle elezioni regionali... —

  • Nome: Gianfranco Pintore
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 31 agosto 1939
  • Luogo Di Nascita: Irgoli
  • Attività: giornalista

Città-Campagna

circolo portò avanti per tutti gli anni Settanta il problema dell'annientamento della cultura sarda e in particolare della lingua. Nel 1973 subì la scissione del gruppo marxista-leninista-maoista che fondò il movimento politico di Su Populu Sardu. Stabiliti contatti con il Movimento Meridionale di Nicola Zitara e Francesco Tassone, che stampava la rivista Quaderni Meridionali, e con le edizioni Jaca Book, che pubblicò alcuni opuscoli, il circolo concluse la sua esperienza nel 1976 trasformandosi... — | approfondisci »

Anticolonialismo

occupati dalle potenze occidentali e alcune forze interne a quelle potenze, soprattutto di estrema sinistra, di intellettuali e, in alcuni casi, di cattolici democratici. Negli anni Sessanta e Settanta in Italia ci furono riflessi delle lotte anticolonialiste, soprattutto nelle regioni più periferiche e con particolarità linguistiche. In particolare alcuni militanti di estrema sinistra diedero vita ad un movimento anticolonialista ed indipendentista in Sardegna, a cui diedero il nome di Su Populu... — | approfondisci »

Sardigna Natzione Indipendentzia

Bandera_nacionalista_sarda.svg

movimento, da prima culturale e successivamente politico, solo a partire dalla fine degli anni sessanta e i primi anni settanta, in coincidenza con la contestazione studentesca e giovanile, soprattutto negli ambienti della sinistra extraparlamentare. Con la nascita del Movimento Politico "Su Populu Sardu" si hanno le prime elaborazioni teoriche e ideologiche su cui successivamente si porranno le basi del pensiero sardista e indipendentista moderno. Queste organizzazioni seppero raccogliere la militanza... — | approfondisci »

Storia della Sardegna contemporanea

Giorgio_Asproni.jpg

nel secondo dopoguerra con la storica Lega Sarda di Bastià Pirisi, mentre nei primi anni '70 si materializza in un movimento culturale e politico. Nel 1973, fondato fra gli altri da Angelo Caria, nacque il movimento Su Populu Sardu, che pubblicherà per alcuni anni l’omonimo periodico. Questo movimento era anche caratterizzato dall'adesione di molti studenti universitari che studiavano nella penisola, una delle più rapprentative fu la sede di via degli Aurunci a Roma. Al movimento aderirà anche il... — | approfondisci »

Storia della Sardegna

Fordongianus-terme.jpg

tradizioni sia in quello dell'espressione di talenti artistici e letterari e di figure politiche ai massimi livelli. L'indipendentismo che per molti anni era limitato ad una esigua elite di intellettuali come l’architetto Antonio Simon Mossa, nei primi anni 1970 si materializza in un movimento culturale e politico. Nel 1973 nacque il movimento Su Populu Sardu, fondato fra gli altri da Angelo Caria. Da questo, nei primi anni 1980, a seguito di una scissione nascerà il Partidu Sardu Indipendentista, che... — | approfondisci »