Staphylococcus Aureus

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Staphylococcus aureus

Lo Staphylococcus aureus è un batterio, Gram+, asporigeno, della famiglia delle Staphylococcaceae, compreso nel Genere Staphylococcus. Immobile, non presenta una capsula evidente. Tali batteri crescono bene in comuni terreni di coltura, sono aerobi-anaerobi facoltativi, con la possibilità d'utilizzo del sistema dei citocromi in presenza di ossigeno e, invece, della fermentazioni in anaerobiosi. Presentano una notevole alofilia risultando, infatti, in grado di procedere allo sviluppo anche in... — | approfondisci »

  • Nome: Stafilococchi
  • Specie: S. aureus
  • Genere: Staphylococcus
  • Famiglia: Staphylococcaceae
  • Classe: Bacilli
  • Regno: Bacteria

Staphylococcus

Staphylococcus aureus Gram.jpg

producono essenzialmente acido lattico (73 - 94%) e poco acido acetico (4 - 7%). Il genere Staphylococcus comprende attualmente 47 specie, per lo più commensali di cute e superfici mucose dell’uomo ed altri mammiferi. Alcuni stafilococchi, in particolare specie che producono l’enzima coagulasi come Staphylococcus aureus, S. hyicus e S. intermedius, risultano molto spesso patogeni per l’uomo e altri animali. La specie più rappresentativa è Staphylococcus aureus, responsabile di infezioni suppurative... — | approfondisci »

  • Nome: Stafilococchi
  • Genere: Staphylococcus
  • Famiglia: Staphylococcaceae
  • Classe: Bacilli
  • Regno: Bacteria

VRSA

Con il termine VRSA ( acronimo per STAPHYLOCOCCUS AUREUS with RESISTANCE TO VANCOMYCIN -(VISA/VRSA) ) si intende l'insorgenza dello stafilococco aureo resistente alla vancomicina, un antibatterico indicato per molti tipi di infezioni. Si osserv dunque un batterio resistente alle normali cure mediche. "VRSA" e "VISA" possono essere anche chiamati "GRSA" o "GISA", resistenti ai glicopeptidi o con resistenza intermedia. Cenni storici La VRSA è stata identificata nel 1997 in Giappone ... — | approfondisci »

Oxacillina

L oxacillina è un farmaco antibiotico beta-lattamico a spettro limitato della classe delle penicilline. Utilizzi L'oxacillina è efficace contro gli enzimi penicillinasi prodotti da alcuni batteri, quali Staphylococcus aureus. Tuttavia sono stati identificati ceppi resistenti, inseribili nella classe Oxacillin-resistant Staphylococcus aureus (ORSA). ... — | approfondisci »

Staphylococcus xylosus

Staphylococcus aureus Gram.jpg

Lo Staphylococcus xylosus è un batterio appartenente alla famiglia delle Staphylococcaceae, genere Staphylococcus, cocco disposto in gruppi irregolari, Gram positivo, a basso contenuto in G + C, fortemente alotollerante, con diametro cellulare da 0,5 a 1,5 μm, cresce in un range molto ampio di temperatura (da 8 a 45 °C), aerobio o anaerobio facoltativo, novobicina resistente, coagulasi negativo, in grado di moltiplicarsi in matrici con pH superiore a 4,5, ha forte attività nitrato reduttasica... — | approfondisci »

  • Nome: Stafilococchi
  • Specie: S.xylosus
  • Genere: Staphylococcus
  • Famiglia: Staphylococcaceae
  • Classe: Bacilli
  • Regno: Bacteria

Antibiogramma

Antibiogramma01.jpg

l'ABG è poco utilizzato per la scelta del farmaco nelle infezioni comuni (faringite, tosse, congiuntivite...), dato il costo e i tempi dell'esame, dall'altra è una procedura comune e fondamentale nelle infezioni nosocomiali (vedi Pseudomonas aeruginosa, Staphylococcus aureus, Enterococcus) e nella terapia di uretriti, cistiti, gastroenteriti, meningiti, polmoniti e in tutte le malattie ricorrenti (eradicazione incompleta del batterio). Regole d'allestimento Il test di sensibilità agli... — | approfondisci »

Staphylococcus lugdunensis

Staphylococcus lugdunensis (Freney et al., 1988) è un batterio appartenente al genere Staphylococcus caratterizzatato da una spiccata patogenicità e aggressività. Infatti provoca lesioni invasive, che lo fanno assomigliare a Staphylococcus aureus: lo si trova associato a casi di endocardite spesso mortali, osteomielite e setticemia, anche se sulla cute umana non è generalmente pericoloso e ha ruolo di commensale. La sua caratteristica pressoché costante è la variabilità delle dimensioni delle... — | approfondisci »

  • Nome: Staphylococcus lugdunensis
  • Specie: S. lugdunensis
  • Genere: Staphylococcus
  • Famiglia: Staphylococcaceae
  • Classe: Bacilli
  • Regno: Bacteria

CoA-disolfuro reduttasi

La CoA-disolfuro reduttasi è un enzima appartenente alla classe delle ossidoreduttasi, che catalizza la seguente reazione: 2 CoA + NAD(P) L'enzima è una flavoproteina differente dalla cistina reduttasi, dalla glutatione-disolfuro reduttasi o dalla bis-gamma-glutamilcistina reduttasi. Mentre l'enzima presente in Staphylococcus aureus presenta una notevole preferenza per il NADPH, quello dell'archeobatterio Pyrococcus horikoshii può usare efficientemente sia NADH che NADPH. Bibliografia ... — | approfondisci »

Cefepima

Il cefepima o cefepime è un antibatterico del gruppo delle cefalosporine, di quarta generazione sintetizzato nel 1994. Indicazioni Il principio attivo è efficace contro alcune infezioni causate da Escherichia coli,Proteus, Klebsiella, Streptococcus pneumoniae e Staphylococcus aureus. Controindicazioni Controindicata in caso di ipersensibilità nota al farmaco, da non somministare in bambini di età inferiore al mese. Effetti collaterali Fra gli effetti collaterali riscontrati si... — | approfondisci »

Nadifloxacina

La nadifloxacina è un principio attivo che appartiene alla classe dei chinoloni di seconda generazione. Meccanismo di azione Come tutti i chinoloni agisce interrompendo la replicazione delle molecole dell'acido deossiribonucleico nei batteri. Indicazioni Viene utilizzato come terapia contro l'acne volgare, impetigine e nelle altre infezioni causate da Staphylococcus aureus e streptococchi. Effetti collaterali Fra gli effeti indesiderati si riscontrano sensazione di prurito, dermatite... — | approfondisci »

Perionissi

Per Perionissi in campo medico si intende quella infezione acuta piogenica riguardante gli strati superficiali della cute, comprese pieghe e tessuti. Eziologia La causa è da riscontrarsi nello Staphylococcus aureus e la Candida albicans. Spesso insorgono in seguito a traumi locali. Sintomatologia Fra i sintomi e i segni clinici ritroviamo la comparsa improvvisa di una tumefazione del perionichio cui si ricopre di cute eritematosa. Terapie Antibiotici sia topici sia per via orali... — | approfondisci »

Favo (medicina)

Per Favo in campo medico si intende quella infezione piogenica acuta riguardante gli strati superficiali della cute, la cui comparsa si rivolge ad un accumulo di più foruncoli contigui. Eziologia La causa dell’infezione è da riscontrarsi specialmente nello Staphylococcus aureus. Sintomatologia Fra i sintomi e i segni clinici possiamo annoverare la nascita di più noduli sottocutanei, la cui unione forma una placca, dolore della zona interessata, infiammazione della zona esterna a quella... — | approfondisci »