Santa Liberata

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Santa Liberata

Santa Liberata, è venerata come santa vergine e martire dalla Chiesa cattolica. Biografia Secondo la tradizione agiografica Liberata era figlia di un console romano della parte più occidentale della Penisola Iberica (oggi Galizia). Gli studi più recenti, tuttavia, hanno in buona parte sconfessato questa tradizione. Liberata sarebbe dunque nata in Gallia (odierna Francia) nella regione del Lot, fra Tolosa e Bordeaux. La sua data di nascita è sconosciuta, come pure gli altri dati (inventati... — | approfondisci »

Santuario di Santa Liberata

Il santuario di Santa Liberata si trova nel comune di Cerreto Guidi, in provincia di Firenze. Cenni storici Sorse nel Trecento intorno a un affresco dedicato a Santa Liberata, il cui culto si accrebbe durante i secoli. Il santuario conserva anche un altro affresco, rappresentante la Madonna delle Grazie tra i Santi Giovanni Battista e Leonardo, databile alla fine del secolo XIV. Nel Seicento furono realizzate varie ristrutturazioni (porticato, sagrestia, presbiterio) e la sistemazione dell... — | approfondisci »

Porto di Santa Liberata

Il Porto di Santa Liberata è un porto turistico situato all'estremità nord-occidentale del Monte Argentario. Caratteristiche Il porto di Santa Liberata, situato sul Mar Tirreno, si trova lungo l'omonimo canale che collega la Laguna di Orbetello di ponente al mare, presso la sponda settentrionale del promontorio dell'Argentario. L'approdo è riservato solo a piccole e basse imbarcazioni, a causa dei fondali bassi (mediamente 1,5 metri), della larghezza non superiore a 10 metri e di numerosi... — | approfondisci »

Torre di Santa Liberata

La Torre di Santa Liberata è una torre costiera situata nel comune di Monte Argentario, lungo la costa settentrionale del promontorio dell'Argentario, non lontano dal porto di Santa Liberata. Storia La torre fu costruita dagli Spagnoli poco dopo la metà del Cinquecento, quando l'intera zona apparteneva oramai allo Stato dei Presidii. Come luogo di ubicazione fu scelta un'area in cui sono venuti alla luce numerosi reperti e resti archeologici di epoca romana, tra i quali spicca su tutti la... — | approfondisci »

Chiesa di Santa Liberata (Caravaggio)

Santa_Liberata.jpg

La Chiesa di Santa Liberata è un piccolo edificio di culto situato all'interno dell'abitato di Caravaggio, in Lombardia, a poca distanza dal centro storico cittadino. Si ritiene che l'edificio abbia origini cinquecentesche; sugli affreschi conservati all'interno della struttura viene riportata la data 1540. Da sempre affetta da problemi di umidità, anche per via della roggia a cielo aperto che le scorre accanto, la chiesetta ha subito una profonda restaurazione nel 1939, una successiva nel... — | approfondisci »

Chiesa di Santa Liberata (Pistoia)

La chiesa di Santa Liberata si trova a Pistoia. L'edificio è di origine romanica, come appare ancora dalla facciata, ma subì all'interno sostanziali trasformazioni nel 1656. Detta anche Santa Maria in Borgo Bambini (forse da un'apparizione della Madonna col "benedetto Bambino") e Santa Maria del Soccorso (da un'effige mariana portata dalla scomparsa chiesa di San Girolamo dei Gesuati), si trovava sul lato settentrionale dell'Ospedale del Ceppo. Dopo essere stata soppressa come parrocchia nel... — | approfondisci »

Chiesa-oratorio di Santa Liberata (Sala Capriasca)

La chiesa-oratorio di Santa Liberata, a Sala Capriasca, edificata tra la fine del Seicento e il 1729, inglobando una cappella quattrocentesca, è posta a nord del nucleo abitato, sull'antica strada selciata che porta a Torricella-Taverne e da lì al passo del Monte Ceneri. L'aula rettangolare con coro coperto da volta a crociera; il campaniletto è a pianta triangolare simile a quello della Chiesa di Santa Maria al Bigorio; la campana fusa nel 1831 porta la dedica alle Sante Faustina e Liberata... — | approfondisci »

Chiesa di Santa Liberata (San Polo dei Cavalieri)

La chiesa di Santa Liberata è sita all'ingresso del cimitero di San Polo dei Cavalieri in provincia di Roma. Storia Questa chiesa è stata eretta su una preesistente chiesetta distrutta. La chiesa venne consacrata il 27 agosto 1550 da un vescovo di Albano, secondo un'incisione su di un gradino dell'altare (1493), la fondazione pare da ricercare almeno ad un secolo prima. Il resto dell'incisione cita: Exaudi Deus orationes sup(plicant) ivm in loco, ist (O.) quesorum hunc beneficia petituru... — | approfondisci »

Liberata da Como

Liberata era figlia di Giovannato, nobile della val di Taro e fu monaca benedettina, venerata come santa nella tradizione cristiana occidentale, in particolare a Como, assieme alla sorella Faustina. Biografia Liberata nacque agli inizi del VI secolo a Rocca d'Olgisio (Piacenza), da famiglia molto benestante (il padre Giovannato possedeva un importante maniero posto sui fianchi della val Tidone ed ancora oggi esistente). Ella aveva una sorella, pure lei venerata come santa dalla tradizione... — | approfondisci »

  • Nome: Liberata da Como
  • Nazionalità: italiana
  • Luogo Di Nascita: Rocca d'Olgisio
  • Attività: santa

Caravaggio (Italia)

Rustico: 9 agosto • Festa di san Francesco d'Assisi: in via san Francesco, il 4 ottobre • Sagra di santa Liberata: in Seriola, il 18 gennaio • Sagra di san Bartolomeo: in via Valle, il 24 agosto • Festeggiamenti per la ricorrenza della nascita del Caravaggio: 29 settembre • Sagra a Masano e Vidalengo: terza domenica di ottobre. Altre sagre anticamente molto sentite, ma progressivamente cadute in disuso includono la Sagra dè Fursér (nel rione Folcero, la seconda domenica di giugno), la sagra di san... — | approfondisci »

  • Comune: Caravaggio
  • Provincia: BG
  • Regione: LOM
  • Prefisso: 0363
  • Abitanti: 16.110
  • Denominazione Abitanti: Caravaggini
  • Superficie: 32,81
  • Altitudine: 111
  • Patrono: San Fermo e San Rustico
  • Sito web

Santa Vilgefortis

Wilgefortis-wambierzyce.jpg

Collegamenti esterni • Religiosità popolare a Biassono Devozione a Santa Liberata • Kummernis e il Volto Santo di Lucca ... — | approfondisci »

Faustina di Como

Santa Faustina e Santa Liberata, due sorelle di nobili origini, nate a Rocca d'Olgisio, presso Piacenza, nei primi decenni del VI secolo. Biografia Si ritirarono in un romitorio presso Como, vi fondarono un monastero benedettino in onore di Santa Margherita, vissero con umiltà e dedite alla preghiera e vi morirono in fama di grande santità, intorno al 580. Vengono ricordate il 19 gennaio. Vennero sepolte nella chiesa del monastero. Il vescovo Grimoldi (1096-1125) traslò le reliquie nel... — | approfondisci »