Ritorno Venoso

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Pompa toracica

Si definisce pompa toracica quel meccanismo che contribuisce al ritorno venoso tramite il susseguirsi dei moti respiratori: inspirazione ed espirazione. Funzionamento Durante l'inspirazione la pressione diminuisce (viene definita negativa) e favorisce il ritorno del sangue al cuore. Durante l'espirazione, invece, la pressione intratoracica aumenta e questo favorisce la velocità del flusso sanguigno agli arti inferiori. ... — | approfondisci »

Insufficienza venosa cronica

Per insufficienza venosa cronica in campo medico si intende una condizione caratterizzata da insufficiente ritorno venoso al cuore. Epidemiologia Nei soli USA, a seconda degli studi condotti, si manifesta sino al 5% della popolazione. Eziologia In condizioni normali il flusso del sangue è garantito dalla contrazione dei muscoli del polpacci e dalle valvole venose che spingono il sangue sino al cuore, un'ostruzione venosa porta all'insufficienza. Fra le patologie che portano all... — | approfondisci »

Sindrome postflebitica

Per sindrome postflebitica in campo medico si intende un insufficiente ritorno venoso accompagnato da sintomi, nel caso fossero assenti si parla di insufficienza venosa cronica. Epidemiologia Fra le persone affette da Insufficienza venosa cronica la sindrome interessa sino a 2/3 delle persone a seconda degli studi. Eziologia In condizioni normali il flusso del sangue è garantito dalla contrazione dei muscoli del polpacci e dalle valvole venose che spingono il sangue sino al cuore, un... — | approfondisci »

Ortopnea

L'ortopnea (dal greco orthos "diritto" e pnein "respirare") o dispnea da decubito viene definita come comparsa di dispnea in posizione supina (o comunque da distesi). E', insieme alla dispnea parossistica notturna, un sintomo abbastanza specifico dello scompenso cardiaco, dovuto ad un aumento del ritorno venoso che, nel cuore insufficiente, non è compensato da un rispettivo aumento della gittata cardiaca. ... — | approfondisci »

Aritmia sinusale

L'aritmia sinusale è un difetto del ritmo del cuore dovuto a problemi di automatismo o di conduzione. Può essere • fisiologica, legata al respiro: aumento della frequenza cardiaca in ispirazione (riflesso di Bainbridge per aumentato ritorno venoso) e rallentamento in espirazione (effetto vagale). È più facilmente individuabile nei giovani. • patologica: forma rara. Non è legata alla respirazione ma a malattie del nodo senoatriale. Voci correlate • Bradicardia sinusale • Tachicardia sinusale ... — | approfondisci »

Shock ipovolemico

Lo shock ipovolemico è lo stato di shock causato dalla diminuzione della massa sanguigna circolante. È spesso conseguenza di una imponente perdita di liquidi, o per emorragia massiva o per deplezione (perdita) di acqua come nel diabete insipido. L'organismo cerca di contrastare l'ipotensione arteriosa e la forza cardiaca aumenta per correggere il meccanismo di compenso centrale e periferico. Vi è anossia tissutale, diminuito ritorno venoso e di conseguenza anche la forza di gittata cardiaca... — | approfondisci »

Tamponamento cardiaco

Per Tamponamento cardiaco in campo medico, si intende quell'anomalia che comporta un'interferenza con il ritorno del sangue venoso verso il pericardio, tale anomalia è dovuta ad un aumento dell'accumulo di liquido nel cavo pericardico, o nella presenza anomala di sangue nel pericardio.Il tamponamento cardiaco è caratterizzato da un continuo di eventi emodinamici che può evolvere in collasso cardiocircolatorio La rottura del miocardio accade molto più spesso in anziani con qualche... — | approfondisci »

Sindrome della scimitarra

La Sindrome della scimitarra è un difetto congenito in cui la vena polmonare inferiore destra drena nella vena cava inferiore (anziché nell'atrio sinistro). Di solito è associata ad ipoplasia del polmone destro, ad anomalie bronchiali ed a destrocardia. Costituisce un tipo di ritorno venoso polmonare anomalo parziale (RVPAP). Segni e sintomi Il paziente presenta affaticabilità, dispnea, insufficienza cardiaca e frequenti infezioni polmonari. È auscultabile un soffio sistolico da... — | approfondisci »

Idrochinesiologia

. Vantaggi Fra i vantaggi: • La spinta antigravitazionale dell'acqua dimunuisce l' affaticamento muscolare grazie all'aiuto apportato dai fluidi. • maggiore ritorno venoso in caso di massaggi • Il calore fornisce benefici sull'articolazione • Si nota un maggiore rilassamento generale ... — | approfondisci »

Pneumotorace iperteso

contenuta nello spazio pleurico che, oltre al collasso del polmone colpito, provoca lo spostamento del mediastino e degli organi in esso contenuti verso il lato opposto fino a generare l'insufficienza respiratoria e/o sintomi cardiovascolari, legati principalmente al ridotto ritorno venoso che possono causare la morte del paziente Sintomatologia I sintomi e i segni clinici presentano suono polmonare assente, dispnea, tachicardia, ipotensione, ipossia e cianosi. Eziologia Le cause sono diverse... — | approfondisci »

Panca a inversione

, delle resistenze periferiche, del ritorno venoso e del consumo di ossigeno da parte del miocardio, è sconsigliata negli individui cardiopatici. Altre controindicazioni all’uso della terapia ad inversione sono Note ... — | approfondisci »

Cavo pericardico

nel cavo pericardico impedisce il normale rilasciamento cardiaco in diastole, con compromissione del ritorno venoso e conseguente diminuzione della gittata cardiaca. Tuttavia, solitamente, i quadri essudativi e trasudativi si sviluppano in periodi temporali tali da poter garantire una sufficiente dilazione del pericardio parietale senza impedire la funzionalità cardiaca se non per grandi quantità di liquido. Viceversa, traumi toracici o un infarto del miocardio complicato da rottura di cuore... — | approfondisci »