Riforma Agraria

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Riforma agraria

La riforma agraria è una ristrutturazione dei mezzi di produzione agricola, in particolare del suolo. Spesso, con questa definizione, si intende una redistribuzione della proprietà delle terre coltivabili attraverso un'espropriazione forzata, indennizzata o no, che l'amministrazione compie nei confronti dei beni posseduti da grandi proprietari, per una successiva redistribuzione gratuita, o a prezzo agevolato, in favore dei coltivatori privi di proprietà. Nella storia ci sono state numerose... — | approfondisci »

Spedizione dei Mille (la mancata riforma agraria)

Una delle più importanti questioni del dibattito storiografico sulla Spedizione dei Mille riguarda la mancata attuazione della riforma agraria promessa da Giuseppe Garibaldi alle masse contadine siciliane. Questo problema fu inizialmente affrontato da Antonio Gramsci, che diede inizio a una discussione che in seguito coinvolse altri storici quali Rosario Romeo ed Emilio Sereni. La tesi di Gramsci [[Immagine:Antonio Gramsci.jpg|thumb|px150| All'inizio osserva Giorgio Candeloro (G... — | approfondisci »

Montalto di Castro

centro della tenuta Campo Pescia, il palazzo oggi chiamato Borgo Vecchio. Dall'Ottocento alla Riforma Agraria Tra il 1798 e il 1814 tutto il territorio della Chiesa subisce numerosissimi passaggi di truppe e due lunghe invasioni: quelle dell'esercito francese. Al ritorno del Papa, nel 1815, ritroviamo una Montalto spopolata e debole. Inizia così un secolo che vedrà nei continui attacchi agli usi civici, nella definitiva privatizzazione delle terre demaniali e nel perdurare dei vecchi sistemi di... — | approfondisci »

Embargo contro Cuba

delle importazioni dell'isola . La riforma agraria Dopo la presa del potere da parte dei rivoluzionari di Fidel Castro il 17 maggio 1959 viene varata la prima riforma agraria cubana, affidata all'INRA, Istituto Nazionale per la Riforma Agraria, che aveva il compito di espropriare e ridistribuire la terra. . . Nell'ottobre 1959 il Presidente degli Stati Uniti Dwight Eisenhower reagì approvando un piano, proposto dal Dipartimento di Stato e dalla CIA, che prevedeva il supporto agli oppositori... — | approfondisci »

Mao Tse-tung

China,_Mao_(2).jpg

'Unione Sovietica e lanciò la Rivoluzione Culturale. A Mao vengono attribuiti la creazione di una Cina unificata e libera dalla dominazione straniera, per la prima volta dalla guerra dell'oppio, e l'uso sistematico della repressione e dei lavori forzati (vedi Laogai), lo sterminio di milioni di contadini nella riforma agraria del 1951, la carestia del 1958-1961 e la violenza della Rivoluzione Culturale. Tra il 1959 e il 1962, nel periodo del gran balzo in avanti, si stima che a causa della sua politica... —

  • Nome: Mao Tse-tung
  • Nazionalità: cinese
  • Data Di Nascita: 26 dicembre 1893
  • Luogo Di Nascita: Shaoshan
  • Attività: rivoluzionario

Borgo Taccone

Borgo Taccone (nome abbreviato in Taccone) è una frazione del Comune di Irsina , in provincia di Matera. Geografia La frazione è posta a circa 14km a nord-ovest di Irsina, ed è distante 15km dal Comune di Genzano di Lucania (Pz). È situata ad un'altitudine di circa 252 m s.l.m. Storia La creazione di Borgo Taccone ha origine negli anni '50. In seguito alla Riforma agraria, il borgo venne fondato sia come centro di servizio per le esigenze degli agricoltori residenti nelle varie case... — | approfondisci »

Russia imperiale (I governi Stolypin e Kokovtsov)

alla nobiltà ed agli alti ranghi della burocrazia fu spesso più conservatrice del governo mentre in altre occasioni si attestò a difensore della costituzione. La quarta Duma eletta nel 1912 fu simile nella composizione anche se una frazione degli Ottobristi si divise dalla destra per unirsi alla politica del centro. La riforma agraria di Stolypin La più importante iniziativa di Stolypin fu il suo programma di riforma agraria. Questa aveva come obiettivo l'abolizione della proprietà comune della... — | approfondisci »

Carlo Martello

Bataille_de_Poitiers.jpg

collaborato con gli Arabi furono puniti e i loro beni donati ai guerrieri franchi. Gli Arabi rimasero in possesso solo di Narbonne ed è certo che tutte queste battaglie contribuirono grandemente a unificare il regno franco attorno a Carlo Martello. Riforma agraria e militare Importante fu invece la riorganizzazione del regno dei Franchi in vista di una sua militarizzazione, ristrutturando la proprietà agraria in maniera da poter disporre da una classe di guerrieri dotati di cavallo, rapidi e forti... — | approfondisci »

  • Nome: Carlo
  • Data Di Nascita: circa 685
  • Inoltre: fu Maggiordomo di Palazzo di Neustria e Austrasia dei re merovingi, da lui prende il nome la dinastia dei carolingi, resa più famosa forse dall'imperatore Carlo Magno, suo nipote

Marco Fulvio Flacco

Fu uno di coloro che dovevano applicare la riforma agraria del 130 a.C. e, quale soluzione dei problemi della divisione delle terre tra le città alleate, propose di estendere la cittadinanza romana ai cittadini delle città alleate, introducendo così un problema che assillò la politica romana per molti anni. Eletto console nel 125 a.C., fu inviato dal Senato di andare in aiuto di Massalia (odierna Marsiglia) contro i saccheggi dei Salluvii. Fu il primo a battere i Liguri transalpini in guerra... — | approfondisci »

  • Nome: Marco Fulvio Flacco
  • Nazionalità: romano
  • Attività: senatore
  • Inoltre:  ed un alleato dei Gracchi
  • Una linea quasi continua, una tradizione ininterrotta sembrava collegare i contadini del 1848 a quelli che un secolo dopo invadevano le terre incolte, i demani comunali, rivendicando con ben altra forza la riforma agraria. La questione della terra,...

Movimento dos Trabalhadores Rurais Sem Terra

Il Movimento dos Trabalhadores Rurais Sem Terra (o, semplicemente, Movimento Sem Terra, MST) è un movimento politico-sociale brasiliano che si batte per la riforma agraria. Storia Il MST nasce nel 1984, dalle occupazioni contadine di terra nel sud del Brasile. È oggi presente in 24 stati del paese e coinvolge un milione e mezzo di persone. Grazie alle sue lotte, 350.000 famiglie hanno conquistato la terra, mentre 150.000 stanno lottando negli accampamenti. Centrale nel MST è il vincolo con... — | approfondisci »

Bruno Dominijanni

Prestigioso avvocato penalista, esponente del Partito Socialista Italiano, inizia la sua attività politica al fianco dei braccianti e dei contadini nell'ambito della Riforma agraria degli anni cinquanta. Negli anni seguenti viene eletto consigliere comunale e provinciale di Catanzaro. Consigliere comunale, Vicesindaco e Assessore ai lavori pubblici del Comune di Catanzaro negli anni 60, a partire dal 1970 è tra i protagonisti dell'avvio del regionalismo in Calabria: nelle prime legislature... — | approfondisci »

  • Nome: Bruno Dominijanni
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 1922
  • Luogo Di Nascita: Catanzaro
  • Attività: politico
  • Inoltre: , Presidente della Regione Calabria dal 1980 al 1985

Ente Delta Padano

L'Ente per la colonizzazione del Delta Padano fu istituito dal Ministero dell'Agricoltura con DPR n. 69 del 7/2/1951, ai sensi della Legge n. 841 del 21/10/1950 sulla riforma agraria. Aveva lo scopo di bonificare lagune, valli da pesca ed espropriare parte del latifondo e introdurre al suo posto la piccola proprietà contadina a riscatto. I terreni bonificati furono assegnati a braccianti agricoli disoccupati, abitanti nei comuni limitrofi. Diventarono così "coltivatori diretti" in quanto... — | approfondisci »