Respirazione Aerobica

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Respirazione cellulare

Cellular respiration flowchart (it).svg

di ATP. Questa molecola può essere considerata la "moneta energetica" dell'organismo, per la sua posizione intermedia tra i composti donatori/accettori di gruppi fosfato: la conversione ADP->ATP e l'opposta reazione ATP->ADP possono avvenire entrambe facilmente nei diversi ambienti cellulari, con una liberazione di 30 kJ per ogni mole di legami fosfoanidridici spezzati. Respirazione aerobica La respirazione aerobica prevede l'utilizzo di ossigeno per generare energia. I tipi di substrato che... — | approfondisci »

Clostridia

I Clostridia sono una classe di batteri, gram-positivi, appartenenti al phylum dei Firmicutes. Sono un gruppo parafiletico e i loro rapporti non sono ancora definiti. Si distinguono dai Bacilli per la mancanza di respirazione aerobica. Comprende i seguenti ordini: Clostridiales, Halanaerobiales, Natranaerobiales e Thermoanaerobacteriales, oltre ad altri clostridia non classificati. La maggior parte delle specie conosciute appartiene all'ordine dei Clostridiales, genere Clostridium. Sono... — | approfondisci »

  • Nome: Clostridia
  • Classe: Clostridia
  • Regno: Bacteria

Bacilli

Bacillus subtilis Gram.jpg

I Bacilli sono una classe di batteri a forma di bastoncello appartenenti al phylum dei Firmicutes. In maniera impropria il termine viene utilizzato in riferimento a ogni batterio a forma di bastoncello. La classe include il genere Bacillus e altri batteri Gram-positivi, come la Listeria. I bacilli sono distinti dai Clostridia dalla respirazione aerobica. I loro rapporti sono ancora piuttosto incerti, e appaiono essere parafiletici, dando origine ai Mollicutes e forse altri. La classe... — | approfondisci »

  • Nome: Bacilli
  • Classe: Bacilli
  • Regno: Bacteria

Anaerobiosi

Anaerobic.png

% dell'energia ricavabile da una molecola di glucosio in una normale respirazione aerobica. Piante e funghi (tra cui i lieviti), anaerobi facoltativi, utilizzano la fermentazione alcolica, quando la presenza di ossigeno è ridotta: C H O + 2 ADP + 2 fosfato → 2 C H OH + 2 CO + 2 ATP L'energia rilasciata in questa reazione è leggermente maggiore, pari a circa 180 kJ per mole. I batteri anaerobi e gli Archaea utilizzano queste e molte altre vie di fermentazione, p.es. i processi che portano alla... — | approfondisci »

Massima velocità aerobica

La Massima Velocità Aerobica (MVA o VAM) è la velocità a partire dalla quale un essere umano consuma la massima quantità possibile di ossigeno, ovverosia raggiunge la soglia VO2Max o massimo consumo di ossigeno. Al di qua di questa soglia la maggior parte dell’energia necessaria allo sforzo proviene dalla respirazione aerobica. Al di là il consumo di ossigeno resta costante e la potenza supplementare viene fornita da dalla fermentazione lattica. LA MVA è molto utilizzata nello sport ed in... — | approfondisci »

Acetobacter

L Acetobacter è un genere di batteri del phylum proteobatteri classe α. Tutte le specie di Acetobacter possiedono la capacità (propria anche di qualche specie di batteri di altri generi) di trasformare etanolo in acido acetico in presenza di ossigeno (fermentazione acetica). La respirazione è aerobica obbligata. Inoltre, gli Acetobacter hanno la capacità di fissare l'azoto atmosferico e di ossidare il glucosio direttamente ad acido gluconico. In natura gli Acetobacter sono molto comuni e si... — | approfondisci »

  • Nome: Acetobacter
  • Genere: Acetobacter
  • Famiglia: Acetobacteraceae
  • Classe: Alpha Proteobacteria
  • Regno: Bacteria

Aerobiosi

Anaerobic.png

ossidante naturale: gli elettroni prodotti dalle reazioni metaboliche dell'organismo sono rapidamente ed efficacemente trasferiti all'ossigeno molecolare che passerà dal numero di ossidazione 0 al numero di ossidazione -2. La condizione opposta all'aerobiosi è l'anaerobiosi. Processi aerobici Per processo aerobico si intende quindi una reazione che avviene in presenza di ossigeno. Un buon esempio è l'ossidazione del glucosio, un monosaccaride, nella respirazione aerobica. C H O + 6 O + 38 ADP + 38... — | approfondisci »

Lievito

dermatite e otite nel cane e nel gatto. Il lievito più comunemente usato è Saccharomyces cerevisiae, che è "addomesticato" da migliaia di anni per la produzione di vino, pane e birra. Respirazione/fermentazione Mentre alcuni lieviti utilizzano esclusivamente la respirazione aerobica, altri, in assenza di ossigeno, possono utilizzare un processo diverso chiamato fermentazione. I lieviti fermentanti producono energia convertendo gli zuccheri in anidride carbonica e etanolo. Nella fermentazione delle... — | approfondisci »

Desmina

sarcomero, che può regolare la contrazione del muscolo e il movimento. Dal momento che la desmina collega i mitocondri al sarcomero essa può trasmettere informazioni sulle contrazioni e sulla necessità di energia e attraverso questo regolare la respirazione aerobica della cellula. Fenotipo knockout Quando il gene che codifica per la desmina è reso inattivo (knockout) non è più in grado di funzionare correttamente. I topi con il gene per la desmina knockout si sviluppano normalmente e sono fertili... — | approfondisci »

Fermentazione alcolica

+ C H O con formazione di glucosio e fruttosio (due isomeri). Nella seconda fase (che distingue la vera e propria fermentazione) a partire dal glucosio nel citoplasma dell'organismo anaerobico si verifica la glicolisi, ovvero la molecola di glucosio, difosforilata da due molecole di ATP, si scinde in due molecole di acido piruvico. L'assenza di ossigeno impedisce poi il verificarsi del normale ciclo di Krebs e della respirazione cellulare aerobica implicante il trasferimento di protoni... — | approfondisci »

Fermentazione

da dei funghi unicellulari chiamati lieviti. Inizialmente tali organismi messi nel substrato di coltura (il mosto, il malto o l'impasto del pane) svolgono una respirazione aerobica, utilizzando cioè l'ossigeno dell'aria, trasformando gli zuccheri in acqua ed anidride carbonica. Poi dall'interno della massa in fermentazione per mancanza di ossigeno i lieviti passano alla fermentazione sfruttando l'energia degli zuccheri ossidandoli anaerobicamente (senza l'utilizzo di ossigeno) in alcol etilico... — | approfondisci »

Glicolisi

Glicolisi 1.jpg

cervello (nei quali infatti non si verifica alcuna inibizione della piruvato chinasi in caso di bassa glicemia). Aumento della glicolisi nei tumori In condizioni anaerobiche, la glicolisi è l'unico meccanismo in grado di fornire rapidamente ATP (attraverso le fermentazioni tipiche dei batteri e dei lieviti anaerobici). In ogni caso, nell'uomo la glicolisi è accoppiata alla respirazione aerobica. In presenza di ossigeno, il mitocondrio internalizza il piruvato, ossidandolo ulteriormente ad ottenere CO... — | approfondisci »