Raggio Equatoriale

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Raggio terrestre

Eratostene--Calcolo_Raggio_Terrestre.jpg

seconda di dove viene misurato. Raggio equatoriale Il raggio equatoriale della Terra (distanza del centro della Terra dall'equatore) è approssimativamente pari a 6378,388 chilometri. Raggio polare Il raggio polare della Terra (distanza del centro della Terra da uno dei due Poli) è approssimativamente pari a 6356,912 chilometri. Raggio quadratico medio Il raggio quadratico medio ( ) di un ellissoide è un metodo più accurato per esprimere il raggio della Terra. dove a è il raggio equatoriale e b... — | approfondisci »

Raggio gioviano

Il raggio gioviano è la distanza del centro di Giove dagli strati superiori della sua atmosfera. Per effetto della rotazione Giove non è una sfera perfetta ma risulta schiacciato ai poli per cui il suo raggio varia tra i 66.854 (±10) km del raggio polare e i 71.492 (±4) km del raggio equatoriale. Il raggio gioviano è sovente usato come unità di misura in astronomia per esprimere la dimensioni degli esopianeti; in questo caso il suo simbolo e il suo valore convenzionale sono: =6... — | approfondisci »

Parametri orbitali di Giove

orbitale media è di 47 051 km/h; la circonferenza orbitale misura complessivamente 4 774 000 000 km. Confronto fra Giove e Terra La massa di Giove è pari a 317,938 volte quella terrestre; il suo volume è 1 408,377 volte superiore; il raggio equatoriale corrisponde a 11,209 raggi terrestri; la densità media è 0,24 volte quella della Terra e l'accelerazione di gravità (alla sommità delle nubi) è 2,34 volte superiore. La minima distanza di Giove dalla Terra risulta... — | approfondisci »

Orbita eliosincrona

equatoriale, quota variante fra 200 e 800 km e periodo orbitale di 90-100 minuti. Dettagli tecnici Per un'orbita eliosincrona la precessione è retrograda (ovvero nella stessa direzione di rotazione della Terra) in modo da rallentare il moto apparente del satellite intorno alla Terra per coincidere con la rotazione terrestre. Una buona approssimazione della velocità di precessione è: dove è la velocità di precessione (rad/s) è il raggio equatoriale terrestre (6.378 137 km) è il raggio orbitale... — | approfondisci »

Ellitticità

' (designata talvolta anche dalla lettera "n"), che è la tangente al quadrato della metà dell'angolo: Ellitticità dei corpi celesti Tutti i corpi celesti presentano un certo grado di ellitticità. La Terra, ad esempio, possiede un'ellitticità nel WGS84 di 1:298,257223563, che corrisponde ad una differenza tra il raggio equatoriale e il raggio polare di 8,615 km (0,335 %), impercettibile dallo spazio; il Sole possiede un'ellitticità di 1:1000, la Luna di circa 1:900. Al contrario, Giove e Saturno possiedono... — | approfondisci »

Parametri orbitali di Nettuno

Con una massa pari a circa 17 volte quella terrestre ed una densità media di 1,64 volte quella dell'acqua, Nettuno è il più piccolo e più denso fra i pianeti giganti del sistema solare. Il suo raggio equatoriale, ponendo lo zero altimetrico alla quota in cui la pressione atmosferica vale 1000 hPa, è di 24 764 km. Le dimensioni di Nettuno sono leggermente inferiori rispetto a quelle di Urano (il cui raggio medio è pari a circa 25 600 km), ma la sua massa è maggiore. Rotazione... — | approfondisci »

Ellissoide di riferimento

ellissodie di riferimento è usualmente uno sferoide oblato (appiattito) i cui semiassi sono definiti: Nel lavoro con geometria ellittica, diversi parametri sono comunemente utilizzati, che sono tutte funzioni trigonometriche di un'ellisse di eccentricità angolare, : La rotazione della Terra causa un rigonfiamento all'equatore ed un appiattimento ai poli, cosicché il raggio equatoriale è maggiore del raggio polare: . Questa ellitticità o appiattimento , determina quanto lo sferoide si avvicina alla... — | approfondisci »

Struttura interna di Giove

PIA02863 - Jupiter surface motion animation.gif

totale del pianeta. L'incertezza dei modelli è strettamente legata al margine di errore dei parametri sin'ora misurati: uno dei coefficienti rotazionali (il J ) utilizzati per descrivere il momento gravitazionale del pianeta, il raggio equatoriale di Giove e la temperatura atmosferica alla pressione di 1 bar (10 Pa). Si spera che la missione Juno, programmata per il 2011, possa essere in grado di affinare i valori di questi parametri, e dunque contribuire a far luce sul problema del nucleo. La... — | approfondisci »

Anello principale

Jovian Ring System PIA01623.jpg

= raggio equatoriale di Giove = 71 398 km ) dal centro del pianeta. Per questo motivo lo spessore dell'anello si aggira sui 6 330 km. L'aspetto dell'anello dipende dal punto di vista e dalla luce in cui viene osservato. All'interno dell'orbita di Metis la luminosità dell'anello incrementa con un tasso inferiore rispetto a quello in luce diretta; La fine struttura dell'anello principale è stata scoperta grazie ai dati raccolti dalla sonda Galileo ed è stata ben visualizzata... — | approfondisci »

Areografia

MarsTopoMap-PIA02031 modest.jpg

vetta dell'Olympus Mons e il fondo del bacino di Hellas, è pari a circa 31 km; a titolo di confronto, sulla Terra la differenza di altitudine fra il monte Everest e la fossa delle Marianne è di appena 19,7 km, ancor meno rilevanti se si considera che il pianeta rosso presenta un raggio equatoriale assai inferiore. Data l'assenza di un livello del mare rispetto a cui valutare l'altitudine o la profondità delle varie formazioni geologiche presenti su Marte, si è convenuto di definire un livello... — | approfondisci »

Rigonfiamento equatoriale

Equatorial bulge model.png

proprio a causa del rigonfiamento equatoriale che, per forza centrifuga, allarga la terra). In sintesi, vi sono due cause principali al rallentamento della forza gravitazionale ai poli e all'equatore. Circa il 70 per cento della differenza è costituita dal fatto che gli oggetti circumnavigano l'asse terrestre ed l'altro 30 per cento è dovuto alla forma della terra con un rigonfiamento equatoriale. dove è il raggio equatoriale, è il raggio polare "B:uno" è il rapporto di schiacciamento. L... — | approfondisci »

Anelli di Giove

JupiterRings.jpg

predisporre i propri strumenti ad uno studio approfondito degli anelli. La sonda raccolse un cospicuo quantitativo di dati, che permisero di delineare una sommaria struttura del sistema anulare. Le immagini trasmesse dalla sonda New Horizons nel febbraio–marzo 2007 hanno permesso di osservare per la prima volta la struttura fine che caratterizza l'anello principale. Prospetto Segue un prospetto sulle principali caratteristiche degli anelli di Giove. = raggio equatoriale di Giove = 71 398... — | approfondisci »