Poeti Tragici

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Pleiadi (poeti tragici)

Pleiadi è il nome dato ad un gruppo di sette tragici alessandrini del III secolo a.C., che lavorarono alla corte di Tolomeo II Filadelfo. Il loro nome deriva dalle sette stelle della costellazione delle Pleiadi. Le liste contenenti i nomi dei grandi poeti dell'età alessandrina, tradizionalmente ascritte ad Aristofane di Bisanzio ed Aristarco di Samo, riportano varie versioni sui sette nomi dei presunti autori. I seguenti nomi sono sempre inclusi nella "Pleiade alessandrina": • Alessandro... — | approfondisci »

Canone alessandrino

era costituito nel seguente modo: Poeti epici Poeti lirici Poeti giambici Poeti elegiaci Poeti tragici Prima classe Seconda classe (Pleiadi) In alcuni elenchi i nomi degli ultimi due drammaturghi sono sostituiti da quelli di Dionisiade di Mallo e Eufronio di Chersoneso. In ogni modo, di tutta la produzione dei tragici alessandrini è rimasta soltanto l Alessandra di Licofrone. Poeti comici Commedia antica Commedia di mezzo Commedia Nuova Storici Oratori Filosofi Pleiade alessandrina Bibliografia ... — | approfondisci »

Euripide

È considerato, insieme ad Eschilo e Sofocle, uno dei maggiori poeti tragici greci. Biografia Nacque ad Atene intorno al 485 a.C.,ma secondo la tradizione, si fa risalire il suo giorno di nascita al giorno della famosa battaglia di Salamina per creare una linea di continuità tra i tre maggiori tragediografi greci. Nacque da una famiglia ateniese rifugiata sull'isola per sfuggire ai Persiani. Il suo nome verrebbe dall'Euripe, il canale dove si svolse la battaglia. Aristofane suggerisce a più... —

  • Nome: Euripide
  • Nazionalità: greco antico
  • Data Di Nascita: 23 settembre 480 a.C.
  • Luogo Di Nascita: Salamina
  • Attività: drammaturgo

Eschilo

Viene unanimemente considerato l'iniziatore della tragedia greca nella sua forma matura ed è il primo dei poeti tragici dell'antica Grecia di cui ci siano pervenute opere per intero. A lui seguirono Sofocle ed Euripide. Biografia Nato a Eleusi intorno al 525 a.C., di famiglia nobile, fu testimone della fine della tirannia dei Pisistratidi ad Atene, nel 510 a.C.. Combatté contro i persiani nelle battaglie di Maratona (490 a.C.), di Salamina (480 a.C.) e di Platea (479 a.C.). Si crede che... — | approfondisci »

  • Nome: Eschilo
  • Nazionalità: greco antico
  • Data Di Nascita: 525 a.C.
  • Luogo Di Nascita: Eleusi
  • Attività: drammaturgo

Licofrone

Hector Cassandra Pomarici Santomasi.jpg

Licòfrone di Calcide, Λυκόφρων, IV secolo a.C., fu un poeta greco, uno dei poeti tragici della Pleiade . Vita e opere Non si hanno molte notizie sulla vita di Licofrone né sulle sue opere. Secondo Suda, l'enciclopedia storica bizantina del X secolo, Licofrone era nato a Calcide, in Eubea, attorno al 330 a.C. da Socle, ', ed era stato adottato dallo storico Lico di Reggio, una delle fonti delle sue opere Gli vengono attribuiti venti drammi e, sia pure con qualche riserva, l Alessandra... — | approfondisci »

Sofocle

È considerato, insieme ad Eschilo ed Euripide, uno dei maggiori poeti tragici dell'antica Grecia. Biografia Sofocle nacque nel 495 o nel 496 a.C. nel demo di Colono, che era un sobborgo di Atene. Figlio di Sophilos, ricco ateniese proprietario di schiavi, ricevette la migliore formazione culturale e sportiva, cosa che gli permise a 15 anni di cantare da solista il coro per la vittoria di Salamina. La sua carriera di autore tragico è coronata dal successo: a 27 anni conquista il suo primo... —

  • Nome: Sofocle
  • Nazionalità: greco antico
  • Data Di Nascita: 496 a.C.
  • Luogo Di Nascita: Colono (demo di Atene)
  • Attività: drammaturgo

La Pléiade

Belleau (1528-1577) • Jean Dorat (1508-1588) Quest'ultimo, grecista, era considerato in posizione quasi di maestro rispetto agli altri. Idee letterarie Questi scrittori e poeti, come era stato fatto per sette poeti tragici del Canone alessandrino, trassero il loro nome dalle sette stelle della costellazione delle Pleiadi, l'ammasso di stelle che prende il nome dalle mitiche figlie di Atlante. In contrasto con quanti ricalcano la tradizione poetica del tardo Medioevo, i poeti de la Pléiade... — | approfondisci »

Clitennestra

Clytemnestra1.jpg

personaggio di grande rilievo e di forte temperamento, in quanto incarna il rancore femminile dovuto alla gelosia e il sentimento materno di fronte alla possibile immolazione della figlia Ifigenia. Grazie alle opere dei poeti tragici, colpiti dal suo destino e dalla sua gelosia, Clitennestra ricopre un ruolo di rilievo nella mitologia greca, pur avendo episodi limitati nei grandi miti. Essi si servirono di pochi stralci sparsi nell'Odissea per comporre struggenti drammi che vedono protagonista... — | approfondisci »

Dramma satiresco

: Carmine qui tragico vilem certavit ob hircum); secondo gli alessandrini dunque il dramma satiresco sarebbe posteriore alla tragedia. Nei concorsi, ciascuno dei tre poeti tragici presentava una tetralogia comprensiva di tre tragedie più un dramma satiresco il cui compito era quello di rinfrancare l’animo degli spettatori rattristati dagli episodi luttuosi delle tragedie. La materia trattata era desunta dall'epos e dal mito. Una produzione percepita come "inferiore" rispetto alla tragedia, come dimostra... — | approfondisci »

Aristosseno

concezione della vita. Delle moltissime sue opere di cui possediamo i titoli, due sono state parzialmente conservate e sono gli Elementi di armonia e gli Elementi ritmici, dove Aristosseno espone e sistema gli elementi della teoria musicale greca. Inoltre ha scritto vari trattati sulla Composizione, sugli Strumenti, sui Toni, sulla Perforazione dell'aulo, sulla Unità di tempo e sulla Danza tragica e tra le sue opere più significative vanno ricordate le biografie sui Suonatori d'aulo e i Poeti tragici... — | approfondisci »

  • Nome: Aristosseno
  • Nazionalità: greco antico
  • Luogo Di Nascita: Taranto
  • Attività: compositore
  • Inoltre: , peripatetico e illustre scrittore di teoria musicale vissuto alla fine del IV secolo a.C

Nonno di Panopoli

avvolge tutta l'opera. Come la vicenda, che presenta molti episodi, che suscitano molte emozioni, così la lingua richiama molti poeti classici: da Omero, ai lirici, ai tragici, ai poeti ellenistici; il metro usato è l'esametro. Dopo la conversione scrive un'altra opera in esametri, la Parafrasi del Vangelo di Giovanni. Qui, pur seguendo fedelmente il testo originale, si ritrova l'elemento tipico del suo stile, la rappresentazione dinamica della vicenda in continuo movimento. Opere ispirate alle... —

  • Nome: Nonno di Panopoli
  • Nazionalità: bizantino
  • Luogo Di Nascita: Panopoli
  • Attività: poeta
  • Inoltre: , visse probabilmente attorno alla prima metà del V secolo

Elisabetta Manfredini

): Bibliografia • Giovanni Manfredini, Alcune notizie biografiche di Vincenzo Manfredini, manoscritto, I-Baf. • Giovanni Manfredini, lettere manoscritte, I-Fn. • Francesco Regli, Dizionario biografico dei più celebri poeti ed artisti melodrammatici, tragici e comici, maestri, concertisti ... che fiorirono in Italia dal 1800 al 1860, Torino, Enrico Dalmazzo 1860 • Giuseppe Radiciotti, Gioacchino Rossini: vita documentata, opere ed influenza su l'arte, 3 voll., Tivoli, Arti grafiche Majella 1927... —

  • Nome: Elisabetta Manfredini Guarmani
  • Nazionalità: italiana
  • Data Di Nascita: 2 giugno 1780
  • Luogo Di Nascita: Bologna
  • Attività: soprano