Peste Bubbonica

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Peste

Gaetano zumbo, cere della peste 02.JPG

'altra. Peste bubbonica La trasmissione nell'uomo può avvenire attraverso la puntura delle pulci dei ratti, in particolare la Xenopsilla cheopis, o tramite il morso dei ratti (suris) stessi o di altri roditori. La pulce dell'uomo (Pulex irritans) ed i pidocchi, in forma minore, permettono di trasmettere la peste bubbonica anche da uomo ad uomo. Insorge violentemente dopo un periodo di incubazione da 2 a 12 giorni. Si presenta con febbre alta, cefalea, grave debolezza , disturbi del sonno , nausea... — | approfondisci »

Castello di Windsor

St Georges Chapel Windsor 01.jpg

una nuova chiesa non ebbe luogo, probabilmente a causa della scarsità della manodopera e delle risorse disponibili che erano state decimate dalla Peste Nera. Databile a questo periodo è anche la Porta Normanna ("M"). Questo cancello largo e imponente ai piedi della Torre Rotonda è l'ultimo bastione di difesa prima del Quartiere Superiore ("B") dove sono situati gli appartamenti reali. Nel 1348 re Edoardo III fondò l'Ordine della Giarrettiera, la cui cerimonia annuale di conferimento ha proprio... — | approfondisci »

Bubbone

Il bubbone è un termine con il quale si indica a volte l'ingrossamento e l'infiammazione di un linfonodo all’inguine, alle ascelle o al collo. Tra le cause che portano un bubbone a manifestarsi, la più famosa è sicuramente quella della peste, ed in particolare del tipo peste bubbonica. Patologie correlate Ne ritroviamo la manifestazione in molte malattie a trasmissione sessuale: • Ulcera venerea • Linfogranuloma venereo • Sifilide Terapia Come trattamento si somministrano farmaci... — | approfondisci »

Murad Bey

La sua famiglia era originaria della Georgia. A seguito della sua sconfitta contro Napoleone Bonaparte alla famosa Battaglia delle Piramidi, Murad venne costretto a emigrare nell'Alto Egitto, complottando una breve guerriglia contro Louis Charles Antoine Desaix de Veygoux della durata di circa un anno. Nel 1800, Murad firmò la pace con Jean Baptiste Kléber al Cairo dove morì di peste bubbonica durante l'epidemia scoppiata. ... — | approfondisci »

  • Nome: Murad Bey
  • Data Di Nascita: 1750
  • Inoltre: è stato un capo mammelucco egiziano, comandante di cavalleria e governatore dell'Egitto per conto del Califfo ottomano assieme a Ibrahim Bey

Le ali della notte

Le ali della notte è un film del 1979 diretto da Arthur Hiller. In una riserva indiana si propaga un'epidemia di peste bubbonica, trasmessa dal morso di mostruosi pipistrelli che si annidano in una grotta nei pressi del Grand Canyon. Lo scienziato Philip Payne, con il prezioso aiuto di Ann Dillon, l'unica sopravvissuta di un gruppo in viaggio nel deserto, riuscirà a neutralizzare le misteriose creature volanti. ... — | approfondisci »

  • Titolo: Le ali della notte
  • Titolo Originale: Nightwing
  • Anno Di Produzione: 1979
  • Paese: USA
  • Durata: 105 min
  • Genere: horror
  • Regista: Arthur Hiller
  • Produttore: Martin Ransohoff
  • Sceneggiatore: Steve Shagan, Bud Shrake, Martin Cruz Smith
  • Attori: • Nick Mancuso *David Warner *Kathryn Harrold *Stephen Macht *Strother Martin

1665

chi oppone resistenza all'autorità reale di non avvicinarsi a meno di 5 miglia dalle città municipali. • A Londra una tremenda epidemia di peste bubbonica costringe due terzi degli abitanti alla fuga e provoca 68.000 morti. • Carlo II diventa re di Spagna. • Molière pubblica L'Amour médecin. • Probabile anno di scoperta della Grande Macchia Rossa di Giove. • Viene scoperto l'ammasso globulare M22 da Abraham Ihle. Nati Morti ... — | approfondisci »

Peste di Giustiniano

La cosiddetta peste di Giustiniano è una pandemia di peste che ebbe luogo nei territori dell'Impero bizantino, con particolare forza a Costantinopoli, tra il 541 e il 542, sotto il regno dell'imperatore Giustiniano I di Bisanzio, dal quale prese il nome. Storia Non è chiaro se questa epidemia fosse di peste bubbonica, la stessa che colpì l'Europa nel XIV secolo (la peste nera), ma gli effetti sociali e culturali furono simili. Potrebbe aver avuto origine dall'Etiopia o dall'Egitto e essersi... — | approfondisci »

Grande peste di Londra

Panorama of London by Claes Van Visscher, 1616.jpg

La grande peste fu un'epidemia di peste diffusasi in Inghilterra che portò alla morte un numero di persone compreso tra 75.000 e 100.000, vale a dire più di un quinto dell'intera popolazione di Londra. Storicamente si ritiene che la malattia sia stata un'infezione di peste bubbonica provocata dalla diffusione di un bacillo denominato Yersinia pestis trasmesso dai ratti. La peste del 1665-1666, comunque, si diffuse in maniera ridotta rispetto alla peste nera che tra 1347 ed il 1353 colpì... — | approfondisci »

Yersinia pestis

polimorfonucleati (neutrofili). Solo i neutrofili riescono a degradare il batterio, che invece continua a vivere all'interno dei monociti dove sviluppa degli antigeni (frazione I, antigene V, antigene W) che gli conferiscono un particolare potere antifagocitario. Il potere patogeno del batterio potrebbe essere anche dovuto alla tossina murina. L'incubazione è di 2-7 giorni. Si distinguono tre forme: • peste bubbonica, data dalla proliferazione nei linfonodi con conseguente necrosi. Se non trattata, evolve... — | approfondisci »

  • Nome: Bacillo della peste
  • Specie: Y. pestis
  • Genere: Yersinia
  • Famiglia: Enterobacteriaceae
  • Classe: Gamma Proteobacteria
  • Regno: Bacteria

Filippa di Lancaster

catturato durante il disastro di Tangeri e morì prigioniero dei mori a Fes in Marocco. Filippa morì di peste bubbonica nel 1415, alcuni giorni prima della spedizione di Ceuta. Voci correlate ... — | approfondisci »

  • Nome: Filippa di Lancaster
  • Nazionalità: inglese
  • Data Di Nascita: 31 marzo 1360
  • Attività: nobile
  • Inoltre: , figlia di Giovanni di Gand (un figlio di Edoardo III d'Inghilterra e Filippa di Hainaut) e di sua moglie e cugina Bianca di Lancaster, figlia a sua volta di Enrico di Grosmont e di Isabella di Beaumont

Aaron Valero

Autore di pubblicazioni mediche ha contribuito enormemente al progresso dell'istruzione medica a Israele nella seconda metà del XX secolo. Valero è nato a Gerusalemme in una distinta famiglia sefardita che si era insediata in Palestina agli inizi del 1800 e da parte della madre agli inizi del 1400. Suo bisnonno, Jaacov Valero, ha fondato la prima banca in Palestina. Valero è stato il primo a riconoscere e descrivere il focolaio di peste bubbonica in Palestina (British Medical Journal, 29... —

  • Nome: Aaron Valero
  • Nazionalità: israeliano
  • Data Di Nascita: 1913
  • Attività: medico
  • Inoltre:  che ha contribuito alla costruzione di ospedali e scuole di medicina

Xenopsylla cheopis

Scanning Electron Micrograph of a Flea.jpg

La Xenopsylla cheopis, o pulce del ratto orientale è un parassita in particolar modo dei roditori, predilige soprattutto il genere Rattus ed è considerato dagli epidemiologi il principale vettore di diverse patologie quali il tifo murino e la peste bubbonica. La modalità più diretta di trasmissione si ha quando questo parassita si nutre del sangue di un ratto infetto ed entra successivamente in contatto con l'uomo. La più grande epidemia di peste nota alla storia del mondo occidentale, la... — | approfondisci »

  • Nome: Sifonatteri
  • Specie: X. cheopis
  • Genere: Xenopsylla
  • Famiglia: Pulicidae
  • Classe: Insecta
  • Regno: Animalia