Ormoni Sessuali

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Estrogeno

Gli estrogeni sono i principali ormoni sessuali femminili. Si tratta di ormoni steroidei, che prendono il loro nome dall'estro e sono presenti in entrambi i sessi, anche se nelle donne in età fertile raggiungono livelli sierici molto più alti. Gli estrogeni promuovono la formazione dei caratteri sessuali secondari femminili, come il seno, l'allargamento del bacino e sono coinvolti nella proliferazione dell'endometrio e in diversi fenomeni del ciclo mestruale. L'FSH, ormone follicolo-stimolante... — | approfondisci »

Adolf Friedrich Johann Butenandt

Vinse il premio Nobel per il suo lavoro sugli ormoni sessuali, ma il governo nazista gli impedì di ricevere il premio. Riuscì a ritirarlo nel 1949, dopo la fine della seconda guerra mondiale. Nato a Lehe, vicino Brema, iniziò i suoi studi universitari all'Università di Marburgo. Per il suo PhD si unì al gruppo di lavoro del premio Nobel Adolf Windaus all'università di Gottinga e terminò gli studi conseguendo il dottorato in chimica nel 1927. Adolf Windaus e Walter Schöller della Schering... —

  • Nome: Adolf Friedrich Johann Butenandt
  • Nazionalità: tedesco
  • Data Di Nascita: 24 marzo 1903
  • Luogo Di Nascita: Lehe
  • Attività: biochimico

Ormone sessuale

L'ormone sessuale è un ormone di tipo steroideo, ovvero a base lipidica. Tali messaggeri chimici sono principalmente prodotti da ghiandole endocrine, diversamente dall'individuo femminile e da quello maschile. Gli ormoni sessuali sono responsabili di tutti i mutamenti fisici e chimici che si manifestano nel periodo dell'adolescenza riguardanti la riproduzione sessuata. Essi sono prodotti dalle ovaie, dai testicoli e dalla corteccia surrenale; si suddividono in: ... — | approfondisci »

Edward Adelbert Doisy

Nel 1943, con Henrik Carl Peter Dam ebbe il premio Nobel per la medicina e la fisiologia come scopritore della formula chimica della vitamina K che ne permise la sintesi. Di grande importanza furono anche le sue ricerche sugli ormoni sessuali. Nel 1923, con Edgard Allen, ideò il primo metodo biologico di dosaggio degli estrogeni (ormoni femminili), noto come test di Allen-Doisy. Nel 1929 scoprì l'estrone, ossia uno degli estrogeni. Nel 1935, con i suoi collaboratori, isolò un altro... —

  • Nome: Edward Adelbert Doisy
  • Nazionalità: statunitense
  • Data Di Nascita: 3 novembre 1893
  • Luogo Di Nascita: Hume
  • Attività: biochimico
  • Inoltre: , tra i maggiori ricercatori nel campo degli ormoni, delle vitamine e degli antibiotici

Steroide

Steroid-nomenclature.png

Con il termine steroide si identifica qualsiasi lipide con quattro anelli di carbonio fusi [policicloalifatici,A,B,C,D] per un totale di 17 atomi di carbonio ciclici collegati spesso a una coda alchilica; sono steroidi il colesterolo, gli ormoni sessuali (es. testosterone, diidrotestosterone, estradiolo, progesterone) e gli ormoni corticosurrenali (es. cortisolo, androsterone). Gli steroidi sono biosintetizzati attraverso la via metabolica dell'acido mevalonico. Caratteristica comune è la... — | approfondisci »

Ipertensione arteriosa secondaria

L ipertensione arteriosa secondaria generalmente è dovuta a cause endocrinologiche o cause renali. Tra le cause endocrinologiche ricordiamo il feocromocitoma (neoplasia di cellule cromaffini secernenti adrenalina e noradrenalina, nel 90% dei casi è interessata la midollare del surrene), l'iperaldosteronismo primario, la Sindrome di Cushing (eccessiva produzione di cortisolo) e le sindromi adrenogenitali (eccessiva secrezione di ormoni sessuali). L'ipertensione di origine renale può essere... — | approfondisci »

Dioscoreaceae

bacca. Il loro aspetto è molto insolito quindi spesso sono coltivate anche come piante ornamentali, solo alcune per i tuberi commestibili. Usi Nelle loro radici sono state rintracciate sostanze chiamate saponine. Nel caso della dioscorea spiculiflora Helms, le saponine sono a base di diosgenina, che è diventata una importante materia prima per la realizzazione di ormoni sessuali. Il loro nome deriva da Dioscoride, medico greco vissuto nel I secolo d.C. Note Voci correlate • Piante succulente... — | approfondisci »

  • Nome: Dioscoreacee
  • Famiglia: Dioscoreaceae
  • Classe: Liliopsida
  • Regno: Plantae

Surrene

glucocorticoidi e controlla il metabolismo di carboidrati, grassi e proteine) • Zona reticolata (produce gli ormoni sessuali come androgeni, estrogeni e progesterone). La midollare risulta ricoperta completamente dalla corticale e sintetizza vari ormoni tra i quali le catecolammine. Comprende due popolazioni di cellule parenchimali: • cellule cromaffini • cellule gangliari simpatiche. Dal punto di vista anatomico, il surrene è un organo pari posizionato a livello dell'ultima vertebra toracica (T12) ed è... — | approfondisci »

Genderqueer

, genitali e ormoni sessuali in base alla quale si viene classificati in "maschi" o "femmine"). Molte persone genderqueer si identificano anche come transgender, un termine onnicomprensivo che include un'ampia gamma di persone che intendono il proprio genere come diverso da quello loro assegnato alla nascita in base al sesso fisico. Le persone genderqueer possono transizionare fisicamente tramite operazioni chirurgiche, ormoni e altro ma possono anche decidere di non alterare i loro corpi. Possono anche... — | approfondisci »

Epulide

L'epulide è una iperplasia del tessuto connettivo della gengiva o del periodonto. Si tratta di lesioni simili a tumori benigni ma non sono neoplasie vere e proprie. È tipicamente riscontrabile in gravidanza come effetto dello squilibrio e dell'incremento degli ormoni sessuali; questo perché nella gengiva sono presenti recettori sia per il progesterone che per gli estrogeni, cosa che spiega anche l'aumentata risposta gengivale alla placca. Dunque è caratteristico che in gravidanza si abbia un... — | approfondisci »

Farmacologia

Chemical (ATC), redatto dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS o WHO), che gli affianca il Defined Daily Dose, (DDD) cioè la dose giornaliera di un farmaco, per cui la sigla diventa ATC/DDD. In base a questo sistema i farmaci vengono divisi in: • Farmaci per l'apparato digerente e il metabolismo • Farmaci per il sangue e per gli organi che lo formano • Farmaci per l'apparato circolatorio • Farmaci dermatologici • Farmaci per l'apparato uro-genitale e gli ormoni sessuali. • Preparazioni da... — | approfondisci »

Anastrozolo

mediante la somministrazione di farmaci anti-estrogeni. Nelle donne che si trovano in età post-menopausale e quindi hanno una attività ovarica ridotta (l'ovaio è il principale produttore di estrogeni) la principale fonte di questo ormone deriva dalla conversione degli androgeni (gli ormoni sessuali maschili prodotti dalle ghiandole surrenali) in estrogeni da parte di un enzima specifico, l'aromatasi che agisce di preferenza nel tessuto adiposo. L'anastrozolo, noto anche come inibitore dell... — | approfondisci »