Morte Per Fame

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Morte per fame

Starved girl.jpg

La morte per fame è la conseguenza di una drastica e prolungata riduzione degli apporti di vitamine, sostanze nutritive ed energetiche, ed è la forma più estrema di denutrizione. Una denutrizione prolungata può infatti portare a danni permanenti dell'organismo e condurre anche alla morte. Secondo stime della FAO del 2003 , più di 25.000 persone muoiono di fame ogni giorno, mentre tra il 2001 e il 2003 più di 800 milioni di persone soffrivano di denutrizione cronica . In media muore di fame... — | approfondisci »

Sottopeso

Sottopeso è quella situazione in cui un essere umano si trova qualora pesi meno rispetto al suo peso forma. Indicativamente una persona si può definire in sottopeso quando pesa il 90% rispetto al suo peso forma. L' IMC di una persona in sottopeso è, a seconda delle tabelle, inferiore a 20, 19 o 18,5. Quando il peso di una persona è inferiore di 1/4 il suo peso forma siamo in una situazione di inedia. Quando invece è inferiore della metà avviene la Morte per fame. A livello sanitario essere... — | approfondisci »

Peso corporeo umano

riportiamo. In ogni caso, sembra prendere sempre più piede la strada di valutare il peso corporeo in relazione alla qualità della vita del soggetto, con particolare riferimento alla diminuzione del rischio di malattie croniche più o meno invalidanti. • • > - 50 %: Morte per fame • - 50 %: Inedia gravissima (si raggiunge dopo 60-80 giorni di digiuno totale) • - 25 %: Inedia (si raggiunge dopo 30-40 giorni di digiuno totale) • - 10 %: Sottopeso (nel Terzo mondo è dovuto a denutrizione o... — | approfondisci »

Igbo

1966, accuse di brogli elettorali e un successivo colpo di stato militare portarono la Nigeria in una situazione di crisi che sfociò nel tentativo di secessione di molte regioni Igbo, autoproclamatesi Repubblica del Biafra. Il governo centrale nigeriano rispose dando inizio a una guerra civile che si concluse con la sconfitta del Biafra. La guerra divenne tristemente nota per le conseguenze dell'assedio posto dall'esercito nigeriano al Biafra, che causò la morte per fame di milioni di civili e fu... — | approfondisci »

Guerre herero

Hererowars.jpg

'avvelenamento dei pozzi e altre misure che portarono alla morte per fame e per sete di una rilevante percentuale della popolazione herero e nama. Nel 1985, le Nazioni Unite (con il rapporto Whitaker) identificarono nella guerra contro gli Herero uno dei primi tentativi di genocidio (inteso come sterminio di una intera popolazione) del XX secolo. In merito a questo episodio, il governo tedesco ha dichiarato nel 2004: "noi tedeschi accettiamo la nostra responsabilità storica e morale". Contesto storico Gli... — | approfondisci »

Killing fields

maggior parte della popolazione cambogiana fu costretta ai lavori forzati, in condizioni durissime che causavano facilmente la morte per sfinimento o fame; inoltre, la minima ribellione o il minimo errore erano spesso puniti con la morte. Anche le prigioni, come la nota S-21 (sito di sterminio in quanto solo 7 dei 17.000 prigionieri sono sopravvissuti) oggi sede del Tuol Sleng Genocide Museum, sono spesso annoverate fra i "killing fields". Oltre agli autori di tre libri legati all'omonimo film... — | approfondisci »

Melissococcus pluton

faecalis, Brevibacillus laterosporus. Eziologia Le larve di api si infettano con l'alimentazione; Melissococcus pluton si moltiplica nel mesointestino delle larve a spese del cibo somministrato dalle api nutrici. Se il cibo destinato alle larve è limitato, questo può essere quasi del tutto consumato dal patogeno, determinando la morte della larva "per fame". Quando questo è abbondante la larva sviluppa normalmente e una volta pupa emette l'agente infettante, diffuso alle altre larve tramite le api... — | approfondisci »

  • Nome: Melissococcus pluton
  • Specie: Melissococcus pluton
  • Genere: Melissococcus
  • Famiglia: Enterococcaceae
  • Classe: Bacilli
  • Regno: Bacteria

Sette opere di Misericordia

Roma. Sulla destra il "Seppellire i morti" è raffigurato con il trasporto di un cadavere di cui si vedono solo i piedi, da parte di un diacono che regge la fiaccola e un portatore. Il "Visitare i carcerati" e il "Dar da mangiare agli affamati" sono concentrati in un singolo episodio: quello di Cimone che condannato alla morte per fame in carcere fu nutrito dal seno della figlia Pero, e per questo fu graziato dai magistrati che fecero erigere nello stesso luogo un tempio dedicato alla Dea Pietà... — | approfondisci »

Vittoria mutilata

Serenissima.png

decisivamente la tentazione di tornare a ricorrervi in futuro. Da parte italiana non valsero le proteste e neanche l'argomento che un'Italia esposta alla "morte per fame", a causa della gravissima crisi economica e sociale che colpì il Paese alla fine delle ostilità, avrebbe facilmente aperto la strada del successo ad una rivoluzione bolscevica analoga a quella che aveva preso controllo della Russia nel 1917. Visti vani i loro sforzi, i rappresentati italiani a Versailles abbandonarono platealmente la... — | approfondisci »

Assedio di Mafeking

e riportata nel diario militare riservato dell'assedio, contribuì a causare la morte per fame, per malattie o per mano boera di parecchie centinaia di indigeni di colore, e nel contempo consentì alla guarnigione di Mafeking di prolungare la propria resistenza. Tuttavia, rimane aperta la controversia secondo cui Baden-Powell si comportò così solo per razzismo. La giustificazione secondo cui le razioni alimentari non sarebbero bastate per tutti non reggono davanti all'evidenza del fatto che, all... — | approfondisci »

Arbe

OtokRab.jpg

1941 l'Italia insieme alla Germania nazista invadono la Jugoslavia. È questo uno dei periodi più bui della storia dell'isola. In località Campora viene allestito un campo di concentramento destinato a raccogliere i civili rastrellati nella zona d'occupazione italiana. In otto mesi dei circa 6.500 civili (nella quasi totalità vecchi, donne e bambini) che vi passano, oltre 1.000 trovano la morte per fame e freddo. All'armistizio dell'8 settembre 1943 gli Sloveni prigionieri del campo ed in grado di... — | approfondisci »

28 giorni dopo

28 giorni dopo Londra evacuata.jpg

è stato incatenato dal maggiore West per sperimentare il tempo occorrente ai contagiati perché sopravvenga la morte per fame. Quella notte Jim, Selena e Hannah, che hanno intanto seppellito Frank, cenano in compagnia dei soldati (per la maggior parte rudi e sfacciati). La cena viene interrotta da un improvviso attacco degli infettati; dopo averli abbattuti, un caporale tenta di usare violenza a Selena, ma Jim e il sergente Farrell glielo impediscono. Il maggiore West, spiega a Jim che non può... — | approfondisci »

  • Titolo: 28 giorni dopo
  • Titolo Originale: 28 Days Later
  • Premi: • Saturn Awards 2004: miglior film horror * European Film Awards 2003: miglior fotografia
  • Anno Di Produzione: 2002
  • Paese: Gran Bretagna
  • Durata: 112 min
  • Genere: horror
  • Regista: Danny Boyle
  • Produttore: Robert How, Andrew Macdonald
  • Sceneggiatore: Alex Garland
  • Attori: • Cillian Murphy: Jim * Naomie Harris: Selena * Megan Burns: Hannah * Brendan Gleeson: Frank * Christopher Eccleston: Maggiore Henry West
  • Didascalia: La Londra evacuata di 28 giorni dopo