Marcel Duchamp

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Marcel Duchamp

'oggetto. Nulla più. Filmografia • Anémic Cinéma, 1926 Bibliografia Voci correlate • Ready-made • Dadaismo • Scacchi Altri progetti Collegamenti esterni • Marcel Duchamp. L'artista deve andare all'università?. Discorso pronunciato all'Università di Hofstra il 13 maggio 1960. ... — | approfondisci »

  • Nome: Marcel Duchamp
  • Nazionalità: francese
  • Data Di Nascita: 28 luglio 1887
  • Luogo Di Nascita: Blainville-Crevon
  • Attività: pittore
  • Inoltre: , naturalizzato statunitense nel 1955

Jean Clair

'Ordine Nazionale al merito • Cavaliere della Legion d'Onore • Gran medaglia d'oro della Repubblica Austriaca • Gran medaglia d'oro della città di Vienna. Opere Marcel Duchamp (1975) Nel saggio intitolato Marcel Duchamp. Il grande illusionista Jean Clair sostiene la tesi che Marcel Duchamp, per la realizzazione della sua opera più celebre, il Grande Vetro, si sia ispirato all'opera letteraria Viaggio nel paese della quarta dimensione (Voyage au pays de la quatrième dimension) di Gaston de Pawlowski... — | approfondisci »

  • Nome: Jean Clair
  • Nazionalità: francese
  • Data Di Nascita: 20 ottobre 1940
  • Luogo Di Nascita: Parigi
  • Attività: scrittore

Thomas Hirschhorn

specific e situate fuori dalle gallerie oltre che interattive. Per la sua opera intitolata Cavemanman ha trasformato lo spazio di una galleria in una caverna usando legna, cassette e materiali comuni, e collocando vari simboli filosofici della cultura pop. Ricevette nel 2000/2001 il Premio Marcel Duchamp e il Premio Josph Beuys nel 2004. I suoi lavori sono esposti nella collezione del Moma, del Walker Art Center, e del Tate. Nell’estate 2009 la sua opera Cavemanman fu ricreatea per l’seibizione... —

  • Nome: Thomas Hirschhorn
  • Nazionalità: svizzero
  • Data Di Nascita: 16 maggio 1957
  • Luogo Di Nascita: Berna
  • Attività: artista

Jacques Villon

Fratello di Marcel Duchamp. Fu legato al movimento cubista. L'opera di Villon si trova in importanti musei: Fine Arts Museums of San Francisco; Minneapolis Institute of Arts, Museum of Fine Arts, Boston; MOMA, New York City;, The University of Michigan Collection; The National Gallery of Art, Washington D.C.; The Art Gallery of New South Wales, Sydney, Australia; La Bibliothèque Nationale in Paris; and Musee Jenisch, Vevey, Switzerland. Si trova anche in importanti collezioni private: Joachim... —

  • Nome: Jacques Villon
  • Nazionalità: francese
  • Data Di Nascita: 1875
  • Luogo Di Nascita: Blainville-Crevon
  • Attività: pittore

Anémic Cinéma

Anémic Cinéma 01.jpg

Anémic Cinéma è un film sperimentale dell'artista Marcel Duchamp del 1926, con la collaborazione di Man Ray. Trama Il film non ha trama, è composto da una serie di dischi ottici rotanti, alcuni con immagini ipnotiche (cerchi non concentrici, spirali), altri con frasi in francese scritte a spirale. I dischi in movimento sono in tutto diciannove, dieci composti da figure geometriche e nove con frasi senza senso ("Rotorilievi"), quali giochi di parole e scioglilingua. Le frasi scritte sono: 1... — | approfondisci »

  • Titolo: Anémic Cinéma
  • Titolo Originale: Anémic Cinéma
  • Anno Di Produzione: 1926
  • Paese: Francia
  • Durata: 7 min
  • Genere: film sperimentale
  • Regista: Marcel Duchamp e Man Ray
  • Didascalia: Un disco ottico

L.H.O.O.Q.

Gioconda duchamp.jpg

L.H.O.O.Q. è un ready-made rettificato realizzato nel 1919 dall'artista dadaista Marcel Duchamp. Si tratta di una riproduzione della Gioconda di Leonardo da Vinci alla quale sono stati aggiunti provocatoriamente dei baffi e un pizzetto. Il titolo è sostanzialmente un gioco di parole, infatti le lettere L.H.O.O.Q. pronunciate in francese danno origine alla frase Elle a chaud au cul, letteralmente "Lei ha caldo al culo", che significa "Lei è eccitata". Come nel caso di altri ready-made Duchamp... — | approfondisci »

Raymond Duchamp-Villon

al Salon d'Automne di Parigi e successivamente, con il fratello Villon, espose a Rouen. In quello stesso anno i due fratelli si stabilirono Puteaux. Dal 1907 fece parte della giuria per la scultura alle esposizioni annuali del Salon d'Automne e la sua presenza fu determinante nel promuovere l'arte cubista. Con i fratelli Marcel e Jacques diede vita al gruppo di artisti e critici che prese nome dal luogo delle riunioni settimanali, il Gruppo di Puteaux. Dal 1911 riprese ad esporre e le sue opere... —

  • Nome: Raymond Duchamp-Villon
  • Nazionalità: francese
  • Data Di Nascita: 5 novembre 1876
  • Luogo Di Nascita: Damville
  • Attività: scultore
  • Inoltre:   esponente della scultura cubista nome completo Pierre-Maurice-Raymond Duchamp

Lamine a zona

Zone plate.svg

comparabile. Il risultato è che l'effettivo rapporto focale di una lamina a zona è minore del corrispondente foro della camera oscura ed il tempo di esposizione può essere diminuito. Voci correlate • Lente di Fresnel • Reticolo di diffrazione • Marcel Duchamp, e i suoi dischi ottici o macchine ottiche per l'Anémic Cinéma Collegamenti esterni • Making a photographic zone plate • Examples of zone plate photographs • Telescope could focus light without a mirror or lens New Scientist ... — | approfondisci »

Man Ray

Man Ray, pur essendo un pittore, un fabbricante di oggetti e un autore di film d'avanguardia (Retour à la raison (1923), Anémic cinéma con Marcel Duchamp (1925), Emak-bakia (1926), L'étoile de mer (1928), Le mystères du chateau de dé (1929) precursori del cinema surrealista) è conosciuto soprattutto come fotografo surrealista, avendo realizzato le sue prime fotografie importanti nel 1918. A New York, dove viveva, con il suo grande amico l'artista surrealista Marcel Duchamp formò il ramo... —

  • Nome: Man Ray
  • Nazionalità: statunitense
  • Data Di Nascita: 27 agosto 1890
  • Luogo Di Nascita: Filadelfia
  • Attività: pittore
  • Inoltre:  esponente del Dadaismo pseudonimo di Man Emmanuel Rudsitzky

Gianfranco Baruchello

Artista di fama internazionale, grande sperimentatore di tecniche e linguaggi, è stato l'allievo prediletto di Marcel Duchamp e vicino al pensiero di Gilles Deleuze e di Jean-François Lyotard. Biografia Gianfranco Baruchello nasce nel 1924: il padre è avvocato, direttore dell'Unione Industriali di Livorno e docente all'Università di Pisa, la madre è insegnante elementare. Studia al liceo "Umberto I" di Roma, oggi Liceo "Pilo Albertelli". Dopo la guerra si laurea a Giurisprudenza con una tesi... —

  • Nome: Gianfranco Baruchello
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 1924
  • Luogo Di Nascita: Livorno
  • Attività: artista
  • Fino a cento anni fa la pittura è stata tutta al servizio della mente. Questa caratteristica è venuta perdendosi a poco a poco nel corso dell'ultimo secolo.
  • I pezzi degli scacchi sono l'alfabeto che plasma i pensieri; e questi pensieri esprimono la bellezza astrattamente.
  • Mi sono costretto a contraddirmi per evitare di conformarmi ai miei stessi gusti.

Etant donnés

Marcel Duchamp lavorò a "Étant donnés: 1° la chute d'eau / 2° le gaz d'éclairage" o, più semplicemente, "Etant Donnés" (che potrebbe essere tradotto come ‘donato') per circa venti anni (1946-1966) senza parlarne mai a nessuno, in un periodo in cui anche i suoi amici più stretti erano convinti che egli avesse abbandonato l'arte; solo sua moglie Teeny era a conoscenza di tale realizzazione perché occupava un'intera stanza all'interno dello studio dell'artista. L'opera si presenta all... — | approfondisci »

Assemblage

L'assemblage è una tecnica artistica in cui una composizione tridimensionale viene prodotta mettendo insieme degli oggetti. Simile al collage, si differenzia per la tridimensionalità. L'origine del termine, in senso artistico, si deve a Jean Dubuffet, che all'inizio degli anni cinquanta creò una serie di collage di ali di farfalla titolate Assemblages d'Empreintes. Comunque sia Marcel Duchamp che Pablo Picasso hanno lavorato con oggetti rinvenuti, molti anni prima di Dubuffet. Insieme a... — | approfondisci »