Manoscritti Illuminati

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Codex Rossanensis

Miniuatura del codice purpureo, cattedrale di rossano calabro.jpg

Il Codex Purpureus Rossanensis (Gregory-Aland: Σ o 042) è un manoscritto onciale greco del VI secolo, conservato nel Museo diocesano di Rossano e contenente una copia dei vangeli secondo Matteo e secondo Marco. Deve il nome "Purpureus" al fatto che le sue pagine sono rossastre (in latino purpureus) e contiene una serie di miniature che ne fanno uno dei più antichi manoscritti illuminati del Nuovo Testamento conservatisi. Descrizione Fu ritrovato nel 1879 all'interno della sacrestia della... — | approfondisci »

Arte copta

dell'antico Egitto. I principali esempi di arte copta sono le architetture dei luoghi sacri, le pitture murali, i tessuti, i manoscritti illuminati e l'artigianato del metallo, molti dei quali sopravvivono nei monasteri e nelle chiese. Le opere d'arte copta sono spesso funzionali. La principale collezione mondiale di arte ed iconografia copta è conservata nel Museo copto del Cairo copto. Origini e sviluppi Sullo sviluppo dell'arte copta influì inizialmente il monofisismo propugnato dalla... — | approfondisci »

Blu oltremare

Giotto - Scrovegni - -31- - Kiss of Judas.jpg

lapislazzuli. L'uso di questa pietra è documentato in dipinti cinesi del X e XI secolo, in India nei dipinti murali dell'XI, XII e XVII secolo, nei manoscritti illuminati anglosassoni e normanni scritti dopo il 1100. Il blu oltremare era un pigmento di difficile lavorazione e, a meno di utilizzare in partenza del minerale molto puro, ciò che si otteneva dopo la macinazione era una polvere blu tendente al grigio chiaro. All'inizio del XIII secolo fu introdotto un metodo per migliorarne la qualità di cui ci... — | approfondisci »

Monastero di Alcobaça

AlcobaçaNave1.jpg

ordinò la costruzione del chiostro gotico, chiamato Chiostro del Silenzio. I monaci dedicarono le loro vite alla meditazione religiosa, creando manoscritti illuminati nello scrittorio. I monaci produssero un trattato della storia amministrativa portoghese diviso in una serie di libri. La biblioteca di Alcobaça fu una delle più grandi biblioteche medievali portoghesi, ma venne saccheggiata durante l'invasione francese del 1810, e molti libri vennero rubati durante le sommosse anti-clericali del 1834... — | approfondisci »

Storia d'Irlanda

Knowth1.jpg

preghiera fiorirono varie arti come quella lavorazione dei metalli e della scultura raffinata, che portarono alla creazione di numerosi gioielli, abbazie, croci scolpite nella pietra (le famosi croci celtiche), a quest'epoca risalgono anche i manoscritti illuminati il più celebre dei quali è il Book of Kells conservato a Dublino. Dall'Irlanda partì verso il continente europeo, attorno al V secolo, per opera incessante dei monaci-sacerdoti evangelizzatori la più grande missione di ri-cristianizzazione... — | approfondisci »

Esseni

pubblicò due volumi, “Qumran und das Neue Testament” (Mohr, Tubingen), includendo tutte le proposte che erano state messe insieme, fino ad allora, su tali paralleli nei manoscritti qumraniani. Due altri volumi, “Paul and the Dead Sea Scrolls”, pubblicato da Murphy O’Connor e J. H. Charlesworth, e “John and the Dead Sea Scrolls” di J. H. Charlesworth, discutono parecchi temi paolini e giovannei illuminati dalla scoperta dei manoscritti. O. Betz, R. Riesner, Gesù, Qumran e il Vaticano, LEV, 1995 R... — | approfondisci »