La Flora

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Isole Canarie

Auditorio de Tenerife 013.JPG

. A seconda della posizione delle isole, relativamente agli alisei, il clima che è molto mite tutto l'anno, può essere umido o molto secco. La flora e la fauna La flora e la fauna, delle Isole Canarie è tropicale. Sono conservate diverse specie autoctone di flora, come l'Albero del drago (Dracaena draco), le foreste di Laurisilva, pini e palme tropicali, numerosi bananeti e piante grasse di Agave, Aloe vera e Cactus. l'albero del Drago, considerato il simbolo delle Canarie, può raggiungere... — | approfondisci »

Milazzo

Capo Milazzo da Venetico 31 12.jpg

la unirono alla Sicilia. La flora La flora milazzese è molto varia,poiché le numerose specie presenti appartengono ad ambienti naturali eterogeni.Le piante costituiscono un'importante chiave di lettura del territorio, modificato dall'uomo. I tipi di vegetazione che si riscontrano oggi a Milazzo rimagono comunque vari e ricchi di specie rare; i più significativi e caratterizzanti dell'area sono: macchia alta o macchia foresta, macchia, gariga, steppa, vegetazione rupicola, vegetazione alofila... — | approfondisci »

  • Comune: Milazzo
  • Provincia: ME
  • Regione: SIC
  • Prefisso: 090
  • Abitanti: 32.658 (dati ISTAT, ottobre 2009)
  • Denominazione Abitanti: milazzesi, mamertini, milaiti
  • Superficie: 24,23
  • Altitudine: 1
  • Patrono: Santo Stefano Protomartire
  • Sito web

Sahara Occidentale

considerare tale è nel nord est sull'altipiano dell'Hammada e nel centro est di Zemur. È un paese ricco di flora e fauna, fatto che ha permesso agli abitanti di vivere di agricoltura, allevamento e caccia. Il clima divide il paese tre aree omogenee: La flora e le coltivazioni Nello uadi di Saguia el Hamra si coltivano cereali, così come nella zona di Dakhla. È diffusa la coltivazione di arance, legumi, olivi e vite. Si stima che nel paese siano presenti circa 200 specie di alberi. La fauna La fauna... — | approfondisci »

Filignano

combattimenti per la sua conquista; Filignano e le sue frazioni di Lagoni, Mastrogiovanni e Cerasuolo pagarono un grande tributo con la morte di molti civili ed estese distruzioni. La battaglia di monte Pantano si svolse dal 29 novembre al 9 dicembre 1943 e vide protagonisti la 34ª divisione americana Red Bull e la 30ª divisione tedesca B Alkan che subirono notevoli perdite. Evoluzione demografica Natura La flora Il territorio è ammantato da una vegetazione lussureggiante che, specie in maggio, si presenta... — | approfondisci »

Surtsey

Surtsey-Island.PNG

dell'isola sopra il livello del mare. L'insediamento della vita Surtsey fu dichiarata riserva naturale nel 1965, quando era ancora in corso la fase eruttiva. Divenne un sito fondamentale per lo studio della biocolonizzazione da parte di una popolazione fondatrice che arriva dall'esterno. Oggi solo un piccolo numero di scienziati ha il permesso di atterrare su Surtsey; l'unico modo che hanno tutti gli altri di vederla da vicino è utilizzando un piccolo aereo. La flora La vita è arrivata lentamente... — | approfondisci »

Lago di Bolsena

1lago da san vittore.JPG

testuggine europea. La vita della fauna del lago è minacciata dall'introduzione di specie diverse dall'habitat naturale, dovuto in prevalenza all'abbandono di animali esotici che hanno causato non pochi danni come il persico sole, il pesce gatto, la nutria. È presente, sempre per abbandoni, la tartaruga nordamericana Trachemys scripta . La flora Lungo le rive si alternano ai canneti, rifugi ideali per moltissimi animali alla sabbia e a piccoli prati dove cresce l'erba morella, dalle tipiche bacche... — | approfondisci »

Parco fluviale del Tevere

Il Parco fluviale del Tevere nasce nel 1990 come area protetta del WWF. Il suo territorio si estende in 7 comuni della Provincia di Terni e passa anche presso la Comunità Montana dell'Amerino. Nel parco vi sono anche siti archeologici nei comuni di Baschi e Orvieto. La flora La flora del parco è caratterizzata dalle vegetazioni tipiche delle zone umide. Tipici del parco sono il leccio, il salice bianco ed il pioppo. La fauna La fauna del parco comprende il falco pescatore, il cigno, l... — | approfondisci »

Bosco di Fonte Santa

numerosi reperti archeologici che hanno fatto supporre l'esistenza di un centro religioso nel quale sostare prima della transumanza. La zona è meta della popolazione abitante nelle zone limitrofe in ogni parte dell'anno in quanto l'aria è pulita e il clima è dolce e temperato. Il clima risulta mite anche a causa dei venti provenienti dal mare che, risalendo il corso dell'Arno, giungono qui ancora carichi di umidità. La flora e la fauna Il clima, particolarmente favorevole, genera una flora tipica... — | approfondisci »

Carnia

BandieradellaCarnia.jpg

La Carnia (Cjargne in friulano, ), è un territorio facente parte della regione storico-geografica del Friuli, i cui comuni, nell'ambito della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia afferiscono amministrativamente tutti alla provincia di Udine. In epoca romana era conosciuta come Carnorum Regio e dava il nome a tutto l'odierno Friuli. Geografia fisica Si trova nelle Alpi Carniche e comprende l'alto bacino del Tagliamento; confina a nord con l'Austria, a sud con la provincia di Pordenone, ad... — | approfondisci »

  • Il Vesuvio rappresenta quindi il primo vulcano della storia di cui è stata descritta scientificamente un'attività eruttiva. È anche il vulcano che ha provocato la formazione di una delle aree archeologiche più importanti e più visitate del...
  • Il primo vulcano al mondo in cui è stata descritta la flora e o rapporti tra questa e le attività eruttive è, neanche a dirlo, il Vesuvio.
  • La sagoma del Somma e del Gran Cono rappresentano uno degli elementi scenici determinanti nella bellezza e nella fama planetaria del panorama del Goldo di Napoli, ed è sicuramente anche grazie al vulcano, sia esso quiescente come in questo periodo,...

Riserva naturale marina Isole Egadi

La Riserva naturale marina Isole Egadi è costituita da 53.992 ha di mare nel territorio dell'arcipelago delle isole Egadi, in Sicilia, ad esclusione dell'isola di Levanzo il cui territorio compreso nella riserva è di circa 500 ha, sito ad occidente della costa della provincia di Trapani. Descrizione La Riserva è stata suddivisa in zone a cui sono associati diversi divieti e attività consentite : • Zona A • Zona B • Zona C • Zona D La flora La flora contenuta nell'area comprende oltre... — | approfondisci »

Flora microbica transitoria

La flora microbica transitoria o flora microbica occasionale si trova sulla pelle delle nostre mani. È costituita da più microrganismi che possono essere uccisi con l'aiuto del semplice lavaggio delle mani con acqua e sapone. La sua persistenza sulla pelle delle mani può essere più o meno persistente, a seconda degli oggetti, superfici, materiali, o organismi con cui le mani vengono in contatto nel corso della giornata. Tra i microrganismi facenti parte della flora microbica transitoria si... — | approfondisci »

Bioma mediterraneo

Il bioma mediterraneo è una zona di transizione che si trova nell'emisfero boreale tra la fascia temperata e quella tropicale. La flora La sua flora è costituita da lecci, conifere e sughere, un tempo formanti grandi estensioni forestali, la cui ampiezza è stata in parte ridotta dall'azione umana. Nelle aree in cui la copertura arborea è aperta, degradata o rarefatta (per cause naturali o antropiche), si dà luogo ad associazioni di alberi e arbusti che vanno sotto il nome di macchia... — | approfondisci »