Imposte Pigouviane

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Arthur Cecil Pigou

lo sviluppo dei servizi sociali a vantaggio della piena occupazione. Pigou fu pioniere dell'economia del benessere. Le "Imposte pigouviane" (dette anche pigoviane), tasse utilizzate per correggere le esternalità negative, furono denominate così in suo onore. Pigou fu professore di Economia politica all'Università di Cambridge dal 1908 al 1943. Nel 1920, pubblicò la sua opera più famosa ed influente: "The Economics of Welfare". Opere maggiori • The Economics of Welfare, quarta ed. 1932.ISBN 0... —

  • Nome: Arthur Cecil Pigou
  • Nazionalità: inglese
  • Data Di Nascita: 18 novembre 1877
  • Attività: economista
  • Inoltre: , conosciuto per il suo impegno in molti campi ed in particolar modo nell'economia del benessere

William Baumol

Tra i suoi contributi più noti citiamo la teoria dei mercati contendibili, il modello Baumol-Tobin sulla domanda di moneta con movente transattivo, la descrizione di quella che Baumol ha chiamato la malattia dei costi nel settore dei beni sociali, e i lavori sulle imposte pigouviane. Nel 2006 la riunione annuale della American Economic Association, onorando i suoi molti anni di lavoro, ha tenuto una sessione speciale in suo nome, nella quale sono stati presentati 12 papers sulla... —

  • Nome: William Jack Baumol
  • Nazionalità: statunitense
  • Data Di Nascita: 26 febbraio 1922
  • Luogo Di Nascita: New York
  • Attività: economista
  • Inoltre: , professore della New York University e della Princeton University, che si occupa del mercato del lavoro e di altri fattori economici. Ha inoltre apportato considerevoli contributi alla storia del pensiero economico. È tra i 500 migliori economisti del mondo secondo la RePEc

Storia del pensiero economico

, riformulò l'economia del benessere nei termini del surplus del consumatore, mostrando che esso è massimo in concorrenza perfetta; previde peraltro apposite imposte (dette pigouviane) per correggere le esternalità negative. Per il primo terzo del XX secolo furono Marshall e Pigou, più che Walras e Pareto, gli autori di riferimento di una scuola di pensiero che, per distinguerla dall'economia classica, venne definita neoclassica. Va ricordata, per quanto seguì, la teoria di Pigou sulla disoccupazione... — | approfondisci »