Gaudenzio Ferrari

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Gaudenzio Ferrari

realizzi nella "sua" Varallo, tra le pareti della chiesa di Santa Maria delle Grazie e la nascente impresa - voluta dal padre francescano Bernardino Caimi - di edificazione del Sacro Monte di Varallo in guisa di "Nuova Gerusalemme", progetto al quale Ferrari legherà poi indissolubilmente il suo nome. Quali che fossero i primi artisti che operarono a Varallo (si è ipotizzata, quantomeno, l'eco della scuola spanzottiana), l'esordio artistico di Gaudenzio avviene a cavallo tra il nuovo ed il vecchio... — | approfondisci »

  • Nome: Gaudenzio Ferrari
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: fra il 1475 e il 1480
  • Luogo Di Nascita: Valduggia
  • Attività: pittore

Chiesa di San Cristoforo (Vercelli)

NavataCentraleSanCristoforoVercelli.jpg

, presentano menomazioni di non poco conto: si tratta dei cannoneggiamenti subiti dalla chiesa nel corso dei conflitti bellici che avevano posto Vercelli sotto assedio. Saggia fu, per quel tempo, la decisione di non procedere a rifacimenti sconsiderati. L'affresco delle vicende della Maddalena ambientate nel surreale paesaggio del porto di Marsiglia, rappresenta uno dei punti più alti della pittura di Gaudenzio Ferrari. La Crocifissione Sulla parete di di fianco alla precedente una grandiosa... — | approfondisci »

Santuario della Beata Vergine dei Miracoli

Santuario Saronno 02.JPG

'arte Completate le eleganti architetture rinascimentali del primo santuario, si iniziò quasi subito a convocare una serie di artisti, tra i migliori attivi in quel tempo nel ducato lombardo, per i lavori di decorazione interna. Si alternarono o si trovarono a collaborare tra loro pittori quali Bernardino Luini (1525 – 1532), Cesare Magni (1533), Gaudenzio Ferrari (1535 – 1545), Bernardino Lanino (1547); scultori del legno quali Andrea da Milano -detto anche Andrea da Saronno (1527 – 1536)-, Giulio Oggioni... — | approfondisci »

Sacro Monte di Varallo

Sacro Monte.jpg

quest'ultima proviene verosimilmente il Compianto ligneo, opera dei milanesi fratelli De Donati, ora alla Pinacoteca civica di Varallo). La morte, nel 1499, di Padre Caimi non arrestò il programma di edificazione, stante anche la notorietà che il Sacro Monte iniziava ad avere come meta di pellegrinaggi devozionali e l'approvazione ricevuta dal Ducato di Milano. Gaudenzio Ferrari, Galeazzo Alessi e San Carlo Borromeo A partire dai primi anni del XVI secolo, regista dell'impresa del Sacro Monte fu... — | approfondisci »

Bernardino Lanino

Vita Allievo di Gerolamo Giovenone. Nella sua evoluzione artistica si possono distinguere tre periodi: I suoi esordi furono vercellesi (Ultima Cena e San Rocco, Museo Borgogna) e il suo maestro fu lo sconosciuto Baldassarre Chodeghis, proveniente da Abbiategrasso. Fin dagli anni intorno al 1530 Lanino si associò alla bottega di Gaudenzio Ferrari; tuttavia, successivamente al trasferimento di quest'ultimo a Milano (intorno al 1540), Lanino divenne il principale artista sulla scena... —

  • Nome: Bernardino Lanino
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 1512
  • Luogo Di Nascita: Mortara
  • Attività: pittore

Storia del violino

Gaudenzio_Ferrari_002.jpg

Origine del violino Le fonti più antiche riguardanti il violino ci permettono di far risalire la sua nascita all'inizio del XVI secolo... —

Sperindio Cagnola

Paruzzaro Chiesa San Marcello Affresco Sperindio Cagnola 01.jpg

ampiamente il debito artistico di Sperindio nei confronti di Gaudenzio . Tra i cicli di affreschi conservati, realizzati da Sperandio Cagnola e dalla sua bottega - talvolta con evidenti riferimenti ai moduli iconografici della bottega paterna - va menzionato in particolare l'ampio ciclo eseguito nella Chiesa di San Marcello a Paruzzaro (affreschi dell'abside ed altri dipinti tra cui un Giudizio Universale sulla parete sud) . A riprova della reputazione acquisita da Sperindio, sappiamo che fu chiamato... —

  • Nome: Sperindio Cagnola
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: documentato dal 1505
  • Attività: pittore
  • Inoltre: , attivo in area novarese, seguace di Gaudenzio Ferrari o Cagnoli

Giovan Battista della Cerva

Allievo di Gaudenzio Ferrari, di cui divenne il principale assistente e collaboratore negli ultimi anni. In opere del maestro eseguì probabilmente alcune figure di secondo piano (come nella pala di Cannobio e nell'Ultima Cena di S. Maria della Passione a Milano). Opere completamente dipinte da lui sono un Polittico per S. Maria di Piazza a Busto Arsizio, due pale nella basilica milanese di S. Nazaro in Brolio e la decorazione ad affresco (insieme a Bernardino Lanino) della cappella di S... — | approfondisci »

  • Nome: Giovan Battista della Cerva
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 1515 circa
  • Luogo Di Nascita: Novara
  • Attività: pittore

Polittico di Sant'Anna

Il Polittico di Sant'Anna rappresenta l’esordio artistico di Gaudenzio Ferrari nella città di Vercelli. . L’opera La grande macchina d'altare era formata da 6 pannelli dipinti a tempera: tutti si sono conservati e sono oggi divisi tra la Galleria Sabauda tra la Galleria Sabauda, Torino, ove troviamo quattro pannelli: • Gioacchino cacciato dal Tempio http://www.bildindex.de/bilder/fmc663949a.jpg; • La Madonna col Bambino, Sant’Anna e i confratelli donatori; • L’incontro di Gioachino e... — | approfondisci »

Fermo Stella

Varallo SMdelleGrazie Fermo Stella.jpg

Fu allievo di Gaudenzio Ferrari ed operò a lungo ed in molte località tra Piemonte e Lombardia. Vita ed opere Nacque a Caravaggio, verosimilmente in una famiglia di pittori. Lo sappiamo già attivo nel 1510 ad Arona per la realizzazione di uno stendardo con le insegne nobiliari della famiglia Borromeo. Poiché il polittico di Gaudenzio Ferrari nella Collegiata della Natività di Maria Vergine ad Arona è del 1511, si può pensare che l’apprendistato di Fermo presso il pittore di Valduggia sia... —

  • Nome: Fermo Stella
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 1490 circa
  • Luogo Di Nascita: Caravaggio (Italia)
  • Attività: pittore

Chiesa di Santa Maria delle Grazie (Varallo)

GaudenzioFerrari StorieCristo Varallo.jpg

la tipica suddivisione tra uno spazio riservato ai fedeli ed uno per i monaci, separati da una parete divisoria che giunge fino al soffitto (il "tramezzo"), retta da tre archi ogivali; quello centrale dà accesso all'aula riservata ai frati, i due laterali ospitano altrettante cappelle. Si tratta di un'impostazione che si vuole dettata dallo stesso Bernardino da Siena (denominata pertanto "modilo bernardiniano"). Sulla grande parete divisoria Gaudenzio Ferrari ha dipinto nel 1513 una delle sue... — | approfondisci »

Giovanni Paolo Lomazzo

5.zavargna.JPG

Biografia e opere pittoriche Allievo, a suo dire, di Giovan Battista della Cerva (che aveva ereditato la bottega di Gaudenzio Ferrari), Lomazzo esordì con un ciclo di affreschi ancora memori dell'arte di Bernardino Luini nella chiesa di S. Maria Nuova a Caronno Pertusella (Varese) al fianco di Bernardino Campi, che aveva eseguito la pala dell'altare maggiore (metà del sesto decennio del XVI secolo). Successivamente affrescò il refettorio di S. Maria della Pace a Milano con una copia dell... — | approfondisci »

  • Nome: Giovanni Paolo Lomazzo
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 26 aprile 1538
  • Luogo Di Nascita: Milano
  • Attività: pittore
  • Inoltre: dell'età del Manierismo