Era Paleozoica

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Storia della Terra

Protoplanetary-disk.jpg

che pose fine all'era glaciale. cominciò la frammentazione del continente Rodinia. Era paleozoica Colonizzazione delle terre emerse L'accumulazione di ossigeno a causa della fotosintesi ebbe come risultato la formazione di uno strato di ozono che assorbiva la maggior parte della radiazione ultravioletta emessa dal Sole, concedendo agli organismi unicellulari che raggiungevano la terra emersa maggiori possibilità di sopravvivere; i procarioti cominciarono a moltiplicarsi e ad adattarsi meglio... — | approfondisci »

Tentaculita

Tentaculites Poland.jpg

I Tentaculiti (Tentaculita, Boucek, 1964) sono una classe di molluschi fossili limitati all'era Paleozoica. Prendono il nome dal Genere Tentaculites (Von Schlotheim, 1820). Descrizione Hanno un guscio calcareo, conico, della lunghezza variabile da 5 a 20 mm, variamente ornamentato da annulazioni trasversali di varia intensità e spessore. Distribuzione stratigrafica Sono caratteristici del Primo Paleozoico, presenti nel record fossile dall’Ordoviciano medio al Devoniano Superiore... — | approfondisci »

  • Nome: Tentaculiti
  • Classe: Tentaculita
  • Regno: Animalia

Cameroceras

Il camerocerato (gen. Cameroceras) è un genere di mollusco cefalopode estinto, vissuto nell’Ordoviciano. Apparteneva ai nautiloidi e fu uno dei più grandi animali dell’era Paleozoica. Il gigante dei mari paleozoici Questo animale era di dimensioni enormi: alcuni resti fossili della conchiglia fanno pensare a esemplari lunghi quasi nove metri, anche se successivi studi hanno ipotizzato dimensioni leggermente minori. In ogni caso, le dimensioni colossali di questo cefalopode lo rendevano... — | approfondisci »

  • Nome: Cameroceras
  • Genere: Cameroceras
  • Classe: Cephalopoda
  • Regno: Metazoa

Trilobita

Trilobita.png

I trilobiti sono artropodi di ambiente marino esclusivi dell'era paleozoica, che costituiscono la classe Trilobita. Il loro nome significa "a tre lobi", dalla loro caratteristica morfologica più evidente, la partizione longitudinale del corpo in tre lobi: un lobo assiale (centrale) e due lobi pleurali (laterali). Sono forme generalmente di piccole e medie dimensioni: per la maggior parte da pochi millimetri ad una decina di centimetri di lunghezza, eccezionalmente fino ad alcuni decimetri. I... — | approfondisci »

  • Nome: Trilobiti
  • Classe: Trilobita
  • Regno: Animalia

Carbonifero

Meyers b15 s0272b.jpg

Il Carbonifero, è un periodo dell'era paleozoica, compreso tra il Devoniano e il Permiano, tra 359,2 ± 2,5 e 299,0 ± 0,8 milioni di anni fa (Ma). Il carbonifero è così chiamato perché nei terreni formatisi in questo periodo i carboni fossili sono molti diffusi e molto abbondanti, in conseguenza del grande sviluppo delle foreste. Suddivisione La Commissione Internazionale di Stratigrafia Vertebrati Tra i vertebrati, grande espansione hanno i primitivi pesci ossei (tra cui i... — | approfondisci »

Xiphosura

cinque specie; Limulus polyphemus può raggiungere i 60 centimetri. Nel corso dell'era Paleozoica e dell'era Mesozoica gli xifosuri raggiunsero una notevole espansione; sono note numerose forme fossili, che vivevano in una grande varietà di ambienti. Tra i più noti xifosuri estinti, da ricordare Euproops e Mesolimulus. Voci correlate • Limulus polyphemus ... — | approfondisci »

  • Nome: Xiphosura
  • Classe: Merostomata
  • Regno: Animalia

Ordoviciano

L' Ordoviciano è il secondo dei sei (sette in Nord America) periodi geologici in cui è suddivisa l'era geologica paleozoica e copre il periodo di tempo tra 488,3±1,7 e 443,7±1,5 milioni di anni fa. Segue il periodo Cambriano ed è seguito dal periodo Siluriano. Ai Trilobiti, ai Brachiopodi non articolati, agli Archeociatidi e alla fauna eocrinoide del Cambriano, subentrarono le specie destinate a dominare il rimanente periodo del Paleozoico, come i brachiopodi articolati, i cefalopodi e... — | approfondisci »

Siluriano

Ordovicium-Silurian.jpg

. Il Siluriano (il termine "Silurico" è ormai in disuso), (dai Siluri, antico popolo del Galles, nel cui territorio si trovano i più tipici terreni di questa età) è un periodo dell'era paleozoica compreso tra l'Ordoviciano ed il Devoniano. Il Siluriano ebbe inizio 443,7 ± 1,5 milioni di anni fa (Ma) e terminò circa 416,0 ± 2,8 milioni di anni fa. Suddivisione La Commissione Internazionale di Stratigrafia Il clima caldo e umido favorì lo sviluppo della vita marina. Fecero la loro prima... — | approfondisci »

Agnatha

Lampetra fluviatilis.jpg

aperture separate (Lamprede) o con apertura singola (Missine). Le specie viventi appartengono a due soli ordini, Petromizoniformi (sottoclasse Cefalaspidomorfi) e Missinoidi (sottoclasse Pteraspidomorfi). Il primo ordine comprende le Lamprede: la Lampreda di fiume (Lampetra fluviatilis) e la Lampreda marina (Petromyzon marinus). Dei Missinoidi sono note le missine (Myxine sp.) e i grossi Bdellostoma. Tutti gli altri ordini sono formati da specie fossili dell'era Paleozoica, un tempo riunite nel gruppo... — | approfondisci »

  • Nome: Agnati
  • Regno: Animalia

Anapsida

Gli anapsidi (Anapsida) sono un gruppo di rettili caratterizzati dall'assenza di una (o due) finestra temporale nel cranio. Attualmente gli anapsidi sono rappresentati dalle sole tartarughe, ma nell'Era Paleozoica eano largamente diffusi. L'altro grande gruppo di rettili viene attualmente definito diapsidi. Classificazione complessa Nonostante il gruppo degli anapsidi venga spesso definito monofiletico, alcuni studiosi ritengono che gli anapsidi siano composti in realtà da diversi gruppi di... — | approfondisci »

  • Nome: Anapsida
  • Classe: Reptilia
  • Regno: Animalia

Equisetales

Equisetopsida.jpg

parte inferiore dei “sporofilli” stessi. Caratteristica è inoltre la struttura dei fusti (morfologia comune a tutte le Equisetopside, chiamate in passato Sphenopside), ossia una sequenza articolata in nodi e internodi, dove ad ogni nodo può essere inserito un verticillo di foglie (microfille concresciute a guaina) e di rami. . Diffusione e habitat La massima diffusione e sviluppo delle piante di questo ordine è stato nell'era Paleozoica (periodo Carbonifero) per poi estinguersi velocemente (a... — | approfondisci »

  • Nome: Equisetales
  • Classe: Equisetopsida
  • Regno: Plantae

Cryogeniano

avvenuta da 2.400 Ma a 2.100 Ma (periodo Sideriano e Rhyaciano dell'era Paleoproterozoica), l' Andeano-Sahariana fra 450-420 Ma (tardo Ordoviciano e periodo Siluriano dell'era Paleozoica), la glaciazione di Karoo da 360 Ma a 260 Ma (sempre in era Paleozoica, dall'inizio del Carbonifero al tardo Permiano), e infine le glaciazioni del Cenozoico che iniziarono 30 Ma in Antartide, e in questa ultima regione sono attualmente ancora in corso. Contenuto fossilifero Si ritiene che i primi organismi... — | approfondisci »