Durezza Vickers

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Scala Vickers

La scala Vickers è una scala di valori ottenuta dalla prova di durezza Vickers. I risultati ottenuti sono generalmente equiparabili, con la dovuta approssimazione, ai valori in scala Brinell (vedi la tabella comparativa alla voce scala di Brinell). È stata proposta nel 1924 dagli inglesi Sandland e Smith, ricercatori della società britannica Vickers Ltd.. Nella prova Vickers il penetratore di diamante è costituito da una piramide retta a base quadrata con un angolo di θ=136°. Quello che si... — | approfondisci »

Materiali superduri

C60-Fulleren-kristallin.JPG

I materiali superduri sono quelli caratterizzati da durezza molto elevata, superiore a quella del nitruro di boro cubico policristallino, cioè con durezza Vickers H > 40 GPa. Trovano largo impiego in svariate applicazioni, dagli utensili da taglio e levigatura ai rivestimenti con elevata resistenza all'usura . Il materiale naturale più duro è il diamante (H = 70 ~ 150 GPa), usato in moltissime applicazioni industriali e tecnologiche per le sue proprietà uniche. Il diamante ha però il... — | approfondisci »

Scala di Brinell

a 350, mentre deve essere inferiore a 650 se si usa quello in metallo duro. Per valori più alti è necessario ricorrere alla prova di durezza Vickers. Esempi di valore di durezza Brinell: Nota: se il tempo di applicazione è quello standard (15 secondi), nella definizione estesa può non essere specificata. ( 1 ) Prova effettuata con un carico di 3.000 Kg e una sfera di tungsteno con diametro di 10 mm. Voci correlate • Durezza • Scala Vickers • Scala di Rockwell • Scala di Mohs • Scala di... — | approfondisci »

Scala di Knoop

La scala di Knoop è un sistema di misurazione della durezza dei materiali, impiegato specialmente per materiali molto duri e fragili, per es. ceramica e vetro. Venne sviluppato da Frederick Knoop e colleghi nel 1939 nei laboratori del National Bureau of Standards degli Stati Uniti. Il test di durezza Knoop viene fatto con uno sclerometro simile a quello usato per determinare la durezza nella scala Vickers. L'indentatore anche in questo caso ha una punta di diamante piramidale, ma con base... — | approfondisci »

Scala di Rockwell

La prova di durezza Rockwell dei materiali si realizza con penetratori di forma o conica o sferica e avviene secondo più stadi successivi di carico sullo strumento. La durezza è determinata in base alla profondità raggiunta dal penetratore nel pezzo. Questo metodo fu messo a punto dagli statunitensi Hugh M. Rockwell (1890-1957) e Stanley P. Rockwell (1886-1940), e fu brevettato nel 1914. La prova di durezza Rockwell avviene collocando il penetratore sulla superficie del pezzo di cui misurare... — | approfondisci »

Indentazione Strumentata

materiali è solitamente definita come la resistenza che un materiale oppone a farsi improntare, cioè a farsi deformare un modo plastico e quindi permanente, sotto l'azione di un altro corpo di forma definita, generalmente piramidale o sferica, più duro, chiamato penetratore. Nelle prove di tipo tradizionale (Rockwell , Vickers e Brinell ) la durezza viene valutata soltanto dopo la rimozione del carico applicato. Nei casi delle prove Vickers e Brinell, dopo la rimozione del carico applicato, vengono... — | approfondisci »

Durezza

La durezza è un valore numerico che indica le caratteristiche di deformabilità plastica di un materiale. È definita come la resistenza alla deformazione permanente. Le prove di durezza determinano la resistenza offerta da un materiale a lasciarsi penetrare da un altro (penetratore). Esistono diverse scale per misurare la durezza dei materiali. Le più usate sono: • Brinell • Vickers • Rockwell • Mohs Le prove di durezza si eseguono con macchine provviste di penetratori con forme diverse e con... — | approfondisci »

Durometro

internazionali hanno lavorato alla standardizzazione degli strumenti, delle scale e creato un legame oggettivo tra le scale di durezza e il Sistema Internazionale delle misure. Comunque, ancora oggi, sono in uso diverse scale di misura per la durezza, ognuna delle quali fa riferimento alla propria specifica metodologia. Alcuni esempi di scale di misura della durezza: • Shore; • Brinell; • Rockwell; • Vickers. Scala Shore La scala Shore è pensata per testare la durezza degli elastomeri o dei plastomeri... — | approfondisci »

Scala di Mohs

La scala di Mohs prende il nome dallo scienziato mineralogista tedesco Friedrich Mohs. È un criterio empirico per la valutazione della durezza dei materiali. Essa assume come riferimento la durezza di dieci minerali numerati progressivamente da 1 a 10 e tali che ciascuno è in grado di scalfire quello che lo precede ed è scalfito da quello che lo segue. Il primo minerale della serie è il talco, l'ultimo il diamante. La scala di Mohs fornisce un valore puramente indicativo in quanto gli... — | approfondisci »

Nitruro di titanio

molto duri e quando sono molto sottili il test di durezza finisce col penetrare il substrato. Si stima che la durezza di TiN sia ~85 nella scala C di Rockwell (~2500 nella scala Vickers o 24,5 GPa). Per valori così elevati la scala di Rockwell è considerata approssimata. Per misurare la durezza di TiN sono state sviluppate tecniche particolari. Usi Rivestimenti di TiN sono applicati molto comunemente su utensili come punte da trapano e frese, per migliorare la durata dell'affilatura e la... — | approfondisci »

Acciaio inossidabile

conservino la struttura austenitica, in alcuni casi resatano "isole" che hanno una struttura ferritica, derivata dalla ferrite δ. Nell'UV si necessita di una tipologia d'acciaio austenitico, poiché possiede una struttura molto legata e di conseguenza meno attaccabile chimicamente. La presenza di metalli refrattari, come il molibdeno, aiuta a legare elettro-chimicamente gli atomi di ferro, conferendone maggiore inerzia e un grado di durezza superiore (circa 180 gradi Vickers). La sigla “L” indica... — | approfondisci »