Dimensione Granulometrica

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Magrone

Il magrone è un calcestruzzo "magro", ovvero realizzato con quantitativi ridotti di cemento (meno di 150 Kg/m ), e una curva granulometrica degli inerti a dimensione abbastanza grossa. Lo scopo del magrone nell'utilizzo come sotto fondazione è quello di creare un piano orizzontale e pulito per il posizionamento dei ferri d'armatura delle fondazioni, e per ripartire il carico su un'area maggiore, diminuendo le tensioni sul terreno. Altra importante funzione del magrone è quella di mantenere i... — | approfondisci »

Setaccio

Laboratory_sieves_BMK.jpg

Il setaccio è un recipiente con fondo costituito generalmente da un retino metallico, che serve a filtrare materiale avente dimensioni superiori a quelle della maglia e stabilire, convenzionalmente, la dimensione granulometrica del materiale trattenuto. È possibile disporre più setacci uno sopra l'altro, in modo da suddividere rapidamente un materiale eterogeneo come il terreno, e ricavarne la composizione granulometrica e la curva granulometrica. I setacci vengono generalmente utilizzati per... — | approfondisci »

Gesso alabastrino

Il gesso alabastrino è un materiale da costruzione utilizzato in particolare per lavori di stuccatura. Composizione e preparazione Chimicamente si tratta di un solfato di calcio semiidrato, ottenuto con un processo di calcinazione, ovvero sottoponendo a cottura in forno, solitamente a metano, il gesso (solfato di calcio biidrato), con temperatura costante ed avendo cura che il materiale sia il più possibile omogeneo. Il prodotto ottenuto viene raffinato in modo da ottenere una dimensione... — | approfondisci »

Silicio nanocristallino

Nano Si 640x480.jpg

, separati da confini granulari. La differenza deriva unicamente dalla loro dimensione granulometrica cristallina. La maggior parte dei materiali con granuli dell'ordine del micrometro sono in realtà il polisilicio a grana fine, perciò la definizione di silicio nanocristallino è più appropriata. Il termine silicio nanocristallino si riferisce alla pellicola sottile di silicio di una serie di materiali compresi intorno alla zona di transizione che va dalla fase amorfa a quella microcristallina. La... — | approfondisci »

Intonaco

L'intonaco è uno strato di rivestimento protettivo delle murature. Esso, oltre alla funzione protettiva, assume, talvolta, una funzione estetica. Composizione e classificazione L'intonaco è tradizionalmente una malta composta da una parte legante (indurente) che ingloba sabbia di dimensione granulometrica selezionata con diametro massimo generalmente non superiore ai 2 millimetri. Negli intonaci moderni, inoltre, sono presenti sostanze additive (ad esempio cellulosa, amido, fumo di silice... — | approfondisci »

Granulometria (geologia)

La classificazione granulometrica prescinde dalla natura chimica o chimico-mineralogica delle particelle e prende in considerazione esclusivamente la dimensione. Le particelle sono distinte in classi granulometriche. In generale, a prescindere dai parametri dimensionali adottati dai diversi sistemi di classificazione, le classi granulometriche sono 4, in ordine di dimensione crescente: Principalmente si possono distinguere due sistemi di classificazione granulometrica, la scala di Wentworh (o... — | approfondisci »

Nanogeoscienza

dalla dimensione sottolineano l'importanza della granulometrica per quanto concerne la stabilità e la reattività della nanoparticella. Note Fonti • The Case for Nanogeoscience, MICHAEL F. HOCHELLA, Jr., Annals of the New York Academy of Sciences 1093 (1), 108–122. • Charting the future of nanogeoscience, August 26, 2002, Dan Krotz Collegamenti esterni Gruppi di ricerca in nanogeoscienza: • Berkeley Nanogeoscience Group • University of California-Berkeley • Virginia Tech • University of... — | approfondisci »

Setacciatura

Laboratory_sieves_BMK.jpg

La setacciatura è una metodica utilizzata (ad esempio nell'ingegneria civile) per stabilire la distribuzione di dimensioni delle "particelle" (o meglio dei granuli) di un solido granulare . La determinazione della distribuzione di dimensione delle particelle (o distribuzione granulometrica) viene detta analisi granulometrica. I materiali che si utilizzano nella setacciatura possono essere svariati, ad esempio: sabbie, frammenti di roccia, argilla, granito, feldspati, carbone, terreni, polveri... — | approfondisci »

Sabbia

marina e la spiaggia se l'agente di trasporto è il moto ondoso. Natura e composizione della sabbia In sedimentologia ed in geologia il termine sabbia viene usato per indicare una precisa classe granulometrica e pertanto può essere usato come termine per definire una dimensione. Particelle più piccole della sabbia rientrano nella categoria del limo o dell'argilla, mentre particelle più grandi sono definite ciottoli o blocchi. I limiti dimensionali della sabbia sono definiti in funzione di proprietà... — | approfondisci »