Costanti Di Equilibrio

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Costante di equilibrio

, in termini matematici, la costante di equilibrio K è espressa nel seguente modo: . A questa conclusione si perviene applicando le leggi della cinetica chimica: la velocità di reazione diretta (quella che procede verso destra) in condizioni di equilibrio eguaglia la velocità della reazione inversa (quella che procede verso sinistra), da cui si ricava dove e sono rispettivamente le costanti cinetiche della reazione diretta e di quella inversa. In termini rigorosi, la costante di... — | approfondisci »

Effetto livellante

L'effetto livellante è il fenomeno per cui acidi o basi forti (cioè presenti in soluzione interamente sotto forma di ioni liberi solvatati) presentano nel solvente acqua tutti valori estremante alti delle costanti di equilibrio, tali che ai fini pratici possono considerarsi ognuno egualmente forte in ambiente acquoso. Per avere un'idea degli ordini di grandezza della Ka dei principali acidi in solvente acquoso a 25 °C, ecco i valori delle relative coppie acido-base: • Acido perclorico HClO... —

Hans Adolf Krebs

Krebs è famoso per i suoi studi sul ciclo dell'acido citrico, più conosciuto con il nome di ciclo di Krebs. In appendice alla prima pubblicazione di questi studi era presente la prima tavola sulla termodinamica, scritta da K. Burton, contenente costanti di equilibrio ed energia libera di Gibbs di formazione delle specie chimiche, utili per studiare reazioni biochimiche non ancora avvenute. La vita Nato ad Hildesheim, in Germania, da Alma e Georg Krebs (un chirurgo otorinolaringoiatra), Hans... — | approfondisci »

  • Nome: Hans Adolf Krebs
  • Nazionalità: tedesco
  • Data Di Nascita: 25 agosto 1900
  • Luogo Di Nascita: Hildesheim
  • Attività: medico
  • Inoltre: , vincitore del Premio Nobel per la medicina nel 1953

Idrolisi

da acido e base entrambi deboli, il cianuro di ammonio, NH CN: in questo caso entrambi gli ioni subiscono idrolisi ma essendo la base coniugata di NH più forte dell'acido cianidrico, come si può evincere dalle relative costanti di equilibrio, prevarrà l'idrolisi basica e il pH sarà alcalino. Note Voci correlate Altri progetti Collegamenti esterni ... — | approfondisci »

Jacobus Henricus van 't Hoff

Jacobus van 't Hoff by Perscheid 1904.jpg

si concentrerà sull’idea che, trattando l'equilibrio chimico come la manifestazione di uno stato mobile, la reversibilità risulta la conseguenza di un bilancio fra le opposte reazioni. Mise pertanto le costanti di equilibrio in relazione con le costanti cinetiche delle reazioni diretta e inversa. Van 't Hoff studiò inoltre la dipendenza dalla temperatura assoluta della costante K di equilibrio derivando, a pressione costante, l'equazione che porta il suo nome: in cui R è la costante universale... —

  • Nome: Jacobus Henricus van 't Hoff
  • Nazionalità: olandese
  • Data Di Nascita: 30 agosto 1852
  • Luogo Di Nascita: Rotterdam
  • Attività: chimico
  • Inoltre: , premio Nobel per la chimica nel 1901

Termochimica

parte dei casi definita come l'energia libera di Gibbs, la cui variazione indica se una reazione chimica è spontanea a condizioni di temperatura e pressione costanti oppure se è all'equilibrio. In riferimento ad un dato composto chimico, l'energia libera di Gibbs viene ricalcolata per mole di tale sostanza e ridefinita come energia libera di Gibbs standard di formazione. In una reazione chimica, la variazione di energia libera molare standard è data dalla formula: Spontaneità di una reazione A... — | approfondisci »

Acido poliprotico

più dissociazioni, come abbiamo visto, sono caratteristici di più costanti di dissociazioni e si prestano bene ad equilibri che vanno a formare tamponi. In medicina questi tamponi vengono usati per controllare la quantità di anidride carbonica e mantenere un giusto equilibrio nel sangue di acidità (il pH fisiologico è infatti in un range 6,8-7,8 mentre quello arterioso 7,35-7,45). Nel nostro organismo è in particolar modo usato l'equilibrio dato dal tampone acido Solforico con l'anidride carbonica... — | approfondisci »

Carmelo Cappello

Tatlin all’attenzione allo spazio suggerito da Brancusi, Pevsner e Gabo: da queste matrici culturali scaturisce il suo personale linguaggio rivolto alla declinazione di ritmi lineari e volumetrici. Nella sua città natale viene inaugurata la Raccolta Cappello con opere frutto della donazione di sculture. Componenti costanti delle sue strutture sono la curva, legata nel cerchio oppure marcata nell' ellissi, in un rigoroso equilibrio dei rapporti bidimensionali. A Ragusa, nel 1994, si inaugura la... —

  • Nome: Carmelo Cappello
  • Nazionalità: italiano
  • Data Di Nascita: 21 maggio 1912
  • Luogo Di Nascita: Ragusa
  • Attività: scultore

Legge di Kirchhoff

'emissività e dell'assorbività, sono costanti lungo l'intero spettro ma ovviamente diversi da uno. In moltissimi casi l'oggetto o il mezzo di cui si fa un'analisi di equilibrio termico, non rispecchia tale legge: la non coincidenza dei due valori in questo caso è costituito da più materiali. Nei casi in cui i due valori non coincidono si stabiliscono degli intervalli di lunghezza d'onda nei quali si andranno a valutare i due parametri. Per esempio per un veicolo spaziale per il calcolo dell'assorbività si... — | approfondisci »

Problema di Saint Venant

è riconducibile ad un problema matematico noto, quello di Neumann (o di Dirichlet), risolvibile univocamente in funzione dei valori delle costanti ( ). In ultima analisi, l'intera soluzione in termini di è completamente determinata una volta assegnati i valori delle sei costanti ( ). Il principio del S. Venant e i casi di sollecitazione semplice I valori delle sei costanti ( ) andrebbero determinati nel rispetto delle condizioni di equilibrio puntuale sulle due basi estremali : Tali... — | approfondisci »

Equazioni di Bloch

, e sono chiamati rispettivamente tempo di rilassamento trasversale (o di rilassamento spin-spin) e tempo di rilassamento longitudinale (o di rilassamento spin-reticolo). Questi parametri furono introdotti da Bloch in modo fenomenologico, cioè basandosi sull'osservazione sperimentale che la magnetizzazione tornava all'equilibrio termico con una cinetica di recupero esponenziale. Queste costanti di tempo sono caratteristiche del sistema osservato, ed in letteratura esistono numerose relazioni... — | approfondisci »

Analisi dei sistemi dinamici

è la soluzione del sistema di equazioni rappresentato dal modello matematico. Supponiamo di perturbare un sistema ed osservare la traiettoria di una grandezza di interesse, ad esempio dando un colpo ad un pendolo ed osservandone la posizione assunta nel tempo, noteremo che l'evoluzione tenderà a stabilizzarsi in una posizione detta di punto di equilibrio. Gli equilibri di un sistema cambiano al variare di ingressi e disturbi (supposti costanti), ad esempio modificando la tensione ai capi di un... — | approfondisci »