Corridoio Di Danzica

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Corridoio di Danzica

Polish Corridor.PNG

Il Corridoio di Danzica o Corridoio Polacco (in tedesco Polnischer Korridor, in polacco Korytarz gdański) era una striscia di territorio polacco istituita dopo la Prima Guerra Mondiale col Trattato di Versailles il 28 giugno 1919 per dare alla ricostituita Polonia (3 novembre 1918) uno sbocco sul Mar Baltico. La piccola zona, a cui si aggiungeva l'importante porto di Danzica, separava il corpo principale della Germania dalla regione della Prussia Orientale. La città di Danzica era... — | approfondisci »

Kaliningrad

Koenigsberg, Map by Bering 1613.jpg

'Hub principale della compagnia aerea russa la KD Avia che collegava la città, tramite i voli di linea giornalieri, con le principali città russe ed europee fino alla bancarotta nel agosto del 2009 in seguito alla crisi. Voci correlate • Problema dei ponti di Königsberg • Corridoio di Danzica • Lega Anseatica Altri progetti Collegamenti esterni ... — | approfondisci »

Prussia Orientale

dalla Polonia. La Prussia Orientale nacque nel 1772 dall'unione della Prussia Ducale con le regioni polacche della Varmia e della Masuria. Nel 1871 la Prussia Orientale venne annessa all'Impero tedesco, costituendo poi una delle province della Repubblica tedesca creata nel 1918. Dopo la prima guerra mondiale venne separata dal resto del paese dal cosiddetto Corridoio di Danzica. Nel 1920 nella parte meridionale della Prussia Orientale venne indetto un plebiscito per decidere se passare alla... — | approfondisci »

Danzica

Pl-gdansk-neptun2004.jpg

—90% Tedeschi, 10—15% Polacchi) 1925: 210.300 abitanti 1939: 250.000 abitanti 1946: 118.000 abitanti 1960: 286.900 abitanti 1970: 365.600 abitanti 1975: 421.000 abitanti 1980: 456.700 abitanti 1994: 464.000 abitanti 2002: 460.000 abitanti Vedi anche: Popolazione della tripla Città, l'area metropolitana di (Gdańsk, Gdynia, Sopot). A Danzica Gemellaggi Voci correlate • Storia di DanzicaCorridoio di Danzica • Libera Città di Danzica • Tripla Città • Polonia • Pomerelia Altri progetti... — | approfondisci »

Libera Città di Danzica

La Libera Città di Danzica (in tedesco: Freie Stadt Danzig; in polacco Wolne Miasto Gdańsk) è stata un porto sul Mar Baltico e una città-stato che comprendeva più di duecento città, villaggi e insediamenti, istituita il 10 gennaio 1920 secondo quanto stabilito dalla parte III, sezione XI del Trattato di Versailles del 1919, che la divise dalla Repubblica di Weimar (Germania) insieme ad altri territori dell'Impero tedesco. Fu posta sotto la "protezione" della Società delle Nazioni, con speciali... — | approfondisci »

Rivendicazione territoriale

Una rivendicazione territoriale è una dichiarazione legale di desiderato controllo di un'area. Viene spesso usata da una nazione come casus belli contro un'altra: ad esempio, la Seconda Guerra Mondiale nacque da una rivendicazione della Germania sul "Corridoio di Danzica" che, passando per l'omonima città, avrebbe ricongiunto lo stato e l'exclave Prussia Orientale. Altre rivendicazioni tedesche erano quelle sul Lussemburgo e sull'Alsazia-Lorena. Rivendicazioni territoriali causarono anche le... — | approfondisci »

Ferrovia Orientale della Prussia

raggiunse i 2.210 km, con un percorso parallelo verso sud attraverso Bromberg (oggi Bydgoszcz) e Thorn (oggi Toruń) fino a Insterburg (oggi Chernyakhovsk). Le linee furono la prima parte delle future Ferrovie dello Stato Prussiane (Preußische Staatseisenbahnen). Nel 1919, il Trattato di Versailles creò il Corridoio di Danzica, separando la Città Libera di Danzica e la Prussia Orientale dalla Repubblica di Weimar (nome della Germania dell'epoca), lasciando la Prussia Orientale come exclave. Questo causò... — | approfondisci »

Puck (Polonia)

PuckU (10).jpg

essere stata annessa alla Polonia, divenne il centro dell'Amministrazione della Contea (Starostwo). Dal 1567 fu la più importante base della Marina Polacca. Durante le Spartizioni della Polonia Puck passò alla Prussia fino al 1919 quando tornò alla Polonia come parte del Corridoio di Danzica così come stabilito dal Trattato di Versailles. Nel 1920 a Puck, la Polonia festeggiò il matrimonio della Polonia con il mare, cerimonia simboleggiante il riconquistato accesso al mare da parte della nazione... — | approfondisci »

Germania Orientale

"Corridoio di Danzica" per cederli alla Polonia, il distretto di Memel per cederlo alla Lituania, la città di Danzica per renderla "città libera", mentre la porzione meridionale della Prussia Orientale (Casciubia) e l'Alta Slesia furono sottoposte a plebiscito. La Casciubia ed il settore occidentale dell'Alta Slesia optarono per la Germania, mentre solo la porzione orientale dell'Alta Slesia per la Polonia. Territori tedeschi orientali ceduti nel 1945 Al termine della seconda guerra mondiale, il... — | approfondisci »

Blitz sulla Vistola

impadronirsi di quel passaggio immediato, unica via d'accesso per un possibile ricongiungimento, nel corridoio di Danzica, con le truppe provenienti dalla Prussia Orientale. Alle 4.35, dieci minuti dopo la partenza, gli Stuka, calando in picchiata, centravano il bersaglio, dando il via alla guerra e alla campagna tedesca contrassegnata dalla blitzkrieg, la guerra-lampo, al cui fine l'arma aerea divenne determinante. Spettava alla Luftwaffe e quindi a degli aerei aprire la più sanguinosa guerra della storia... — | approfondisci »

Pomerelia

Polonia del XVIII secolo, e diventarono parte della Prussia occidentale. Dopo la prima guerra mondiale, il Trattato di Versailles attribuì parte della regione alla Germania e alla Polonia (il cosiddetto Corridoio di Danzica), e gli abitanti furono costretti ad abbandonare le loro terre. Popolazione Alcune delle minoranze indigene della Pomerelia erano gli slavi casciubi, che parlavano il dialetto casciubo della lingua pomerana, mentre altri indigeni erano i Kociewiacy e i Borowiacy. Collegamenti... — | approfondisci »

Treno-corridoio

Transalpin.jpg

Il treno-corridoio (in tedesco Korridorzüge) è un treno che transita nel territorio di uno stato con un particolare regime giuridico che lo sottrae alle normali disposizioni doganali e di polizia. Serve normalmente a congiungere due località di uno stato attraverso una linea ferroviaria posta in un altro stato. Storia Si diffusero soprattutto dopo la prima guerra mondiale e la denominazione corrente sentì l'influsso del corridoio di Danzica anche se propriamente si trattava in questo caso... — | approfondisci »