Celle Fotovoltaiche

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Q-Cells

Q-Cells AG è una azienda tedesca leader di mercato nella produzione di celle fotovoltaiche. Storia Fondata nel 1999, l'azienda si è specializzata nella produzione di celle fotovoltaiche di alta qualità che, tramite semi-conduttori a base di silicio, permettono di generare corrente elettrica quando esposte ai raggi solari. L'azienda è quotata in Borsa a Francoforte all'indice TecDAX. Prodotti Note ... — | approfondisci »

  • Nome Azienda: Q-Cells
  • Comparto Industriale: fotovoltaico
  • Data Di Fondazione: 1999
  • Nazione: GER
  • Sede: Germania, Talheim
  • Fatturato: 858 milioni di €
  • Numero Dipendenti: 1.707
  • Prodotti E Servizi: celle fotovoltaiche
  • Persone Chiave: Anton Milner
  • Sito web

Effetto fotovoltaico

'elettrone per allontanarsi dall'atomo (passare quindi dalla banda di valenza che corrisponde allo stato legato più esterno alla banda di conduzione ove non è più legato) deve essere superiore alla banda proibita del materiale. L'utilizzo nelle celle fotovoltaiche Questo fenomeno viene usualmente utilizzato nella produzione elettrica nelle celle fotovoltaiche. Il meccanismo di funzionamento si basa sull'utilizzo di materiali semiconduttori. Infatti, nel caso di materiali isolanti, il band gap risulta... — | approfondisci »

Cella fotoelettrochimica

La cella fotoelettrochimica (in inglese photoelectrochemical cell, spesso abbreviata con l'acronimo PEC) è una cella solare che ricava energia elettrica dalla luce, compresa quella visibile. Ciascuna cella consiste in un fotoanodo semiconduttore e in un catodo metallico immerso in un elettrolita. Alcune celle fotoelettrochimiche producono semplicemente energia elettrica, mentre altre producono idrogeno in un processo simile all'elettrolisi dell'acqua. Celle fotovoltaiche a confronto Il... — | approfondisci »

Centrale solare orbitale

Suntower.jpg

Una centrale solare orbitale è un'ipotetica centrale elettrica costituita da uno o più satelliti che tramite celle fotovoltaiche convertono la luce del Sole in corrente elettrica e poi tramite un'antenna trasmettono l'energia ottenuta sotto forma di microonde. Il vantaggio di disporre le celle fotovoltaiche nello spazio rispetto a quello di istallarle sulla Terra è dovuto alla costanza dell'illuminazione e alla mancanza di condizioni atmosferiche (nuvole, pioggia, ecc..) che riducano l... — | approfondisci »

Arseniuro di gallio

per lettori DVD e per radar automobilistici), nonché nelle celle fotovoltaiche. Voci correlate ... — | approfondisci »

Silicio amorfo

fotovoltaiche di grandi superfici. Questa è un'applicazione relativamente recente, sebbene celle fotovoltaiche di piccole dimensioni usate in alcuni calcolatrici siano fabbricate con (a-Si) già da molti anni. Il silicio amorfo può anche essere depositato a temperature basse, fino a 75 °C, che ne permettono la deposizione non solo su vetro, ma anche su materiale plastico, rendendolo un buon candidato per le tecniche di produzione roll-to-roll. Le prestazioni elettroniche leggermente peggiori dei dispositivi... — | approfondisci »

Capanna Como

La Capanna Como è un rifugio situato a 1790 m nel comune di Livo (CO), in Val Darengo. Sorge su un poggio panoramico presso il Lago Darengo. Il rifugio è di proprietà del CAI di Como in affidamento al CAI sezione di Dongo. È dotato di stoviglie e di cucina a legna, di acqua corrente, di servizi esterni, di letti con materassi e di illuminazione con celle fotovoltaiche. Accessi Partenza da Livo, località Crotto Dangri 642 m, tempo di percorrenza 3,30 ore. Difficoltà:E (nella stagione... — | approfondisci »

AeroVironment Solar Challenger

suo progettista, era il proprietario di una azienda di costruzioni aeronautiche orientata all'ambiente ed inseguì l'idea di utilizzare delle celle fotovoltaiche come unica fonte di energia del velivolo. Come con il Gossamer Penguin, la realizzazione venne sponsorizzata da Dupont, la quale veniva ricompensata dalla pubblicità sui brevetti utilizzati per la sua costruzione. Le celle fotovoltaiche vennero posizionate sulla superficie superiore dell'ala e degli stabilizzatori del prototipo e... — | approfondisci »

Cogenerazione fotovoltaica

Il termine cogenerazione fotovoltaica viene utilizzato per indicare quei sistemi che riescono ad utilizzare una quota dell'energia solare non sfruttata nei processi fotovoltaici. È noto che le celle fotovoltaiche (moduli PV o pannello fotovoltaico) convertono in elettricità solo una piccola frazione della radiazione solare (tra il 6% e il 15%) il resto si disperde o viene nuovamente re irradiato nello spazio si tratta quindi di energia termica che può essere recuperata. Si possono... — | approfondisci »

Rectenna

utilizzata in quasi tutti i progetti di trasmissione di potenza tramite microonde e viene utilizzata anche nei progetti delle centrali solari orbitali. Rectenna ottica Si è teorizzato che un dispositivo simile, ma con elementi molto più piccoli come quelli costruibili con le nanotecnologie potesse essere utilizzato per convertire la luce in energia elettrica con un elevato grado di efficienza, un'efficienza superiore a quella ottenibile dalle celle fotovoltaiche. Questo dispositivo chiamato Rectenna... — | approfondisci »

Modulo fotovoltaico

125x125-pseudo-square-monocrystalline-solar.cell.jpg

già citati nastrini, un secondo strato di acetato e un materiale trasparente che funge da protezione meccanica anteriore per le celle fotovoltaiche, in genere vetro temperato. Dopo il procedimento di pressofusione, che trasforma l'EVA in mero collante inerte, le terminazioni elettriche dei nastrini vengono chiuse in una morsettiera stagna generalmente fissata alla superficie di sostegno posteriore, e il "sandwich" ottenuto viene fissato ad una cornice in alluminio, che sarà utile al fissaggio del... — | approfondisci »

Punto quantico

'ultima proprietà ha portato all'associazione tra punti quantici ed atomi generando lo pseudonimo "atomi artificiali". Tra i possibili impieghi, vi sono l'implementazione dei qubit necessari per un computer quantistico, e lo studio dello stato di condensato di Bose - Einstein. Un altro possibile impiego è quello di riserva di energia, di sorgente luminosa o per la produzione a basso costo di celle fotovoltaiche. Descrizione I piccoli quantum dot, come semiconduttori nanocristallini in soluzione colloidale... — | approfondisci »