Cavallo Di Legno

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Anticlo

Anticlo è una figura della mitologia greca Anticlo, (in greco Άντικλος, [la pronuncia è ànticlos]), era uno dei Greci penetrati a Troia nel cavallo di legno; quando Elena, accostatasi al misterioso dono degli Achei prese ad imitare la voci delle mogli dei guerrieri che vi stavano nascosti, Anticlo per poco non tradì la loro presenza; ma Ulisse fu pronto a chiudergli la bocca con la mano. Presenze in letteratura : 1) Odissea 4,285 : • • ...ένθ' άλλοι μέν πάντες ακήν έσαν υίες Αχαιών... — | approfondisci »

Instar montis equum

La locuzione latina Instar montis equum, tradotta letteralmente, significa cavallo enorme come una montagna. (Virgilio, Eneide, lib. II, v. 15). Enea parla del famoso cavallo di legno che Ulisse, ispirato da Atena, aveva suggerito di costruire per introdurre i guerrieri achei all'interno delle mura di Troia, talmente alto che per farlo entrare in città vennero demolite le porte Scee. Voci correlate ... — | approfondisci »

Trasimede

Nella mitologia greca, Trasimede era uno dei figli di Nestore, re di Pilo, e di Anassibia. Partecipò alla guerra di Troia insieme al fratello Antiloco, conducendo una flotta composta da quindici navi. Nel corso dei combattimenti, egli si distinse uccidendo Maride, un giovane e valoroso guerriero alleato dei Troiani, compagno di Sarpedone. Trasimede fu poi uno degli Achei ad entrare nel cavallo di legno. Note Bibliografia Voci correlate • Maride • Antiloco • Nestore ... — | approfondisci »

Jeux d'enfants

Jeux d'enfants ("Giochi di bambini"), Op. 22, è un gruppo di dodici pezzi per pianoforte a quattro mani composti da Georges Bizet nel 1871. I pezzi sono i seguenti: 1. L'escarpolette (L'altalena) 2. La toupie (La trottola) 3. La poupée (La bambola) 4. Les chevaux de bois (Il cavallo di legno) 5. Le volant (Il volano) 6. Trompette et tambour (Tromba e tamburo) 7. Les bulles de savon (Le bolle di sapone) 8. Les quatre coins (Micio all'angolo) 9. Colin-maillard (Mosca cieca) 10... — | approfondisci »

Panopeo

cavallo di legno oppure sia stato un altro, anche per via del fatto che durante il racconto non abbia mostrato una grande intelligenza. Voci correlate Bibliografia Fonti Traduzione delle fonti ... — | approfondisci »

Ulisse (album)

Ulisse è un concept album della Premiata Forneria Marconi, su testi di Vincenzo Incenzo, pubblicato nel 1997. Segna il ritorno in studio della band dopo dieci anni. Tracce 1. Ieri – 1:38 2. Andare per andare – 6:22 3. Sei – 5:58 4. Il cavallo di legno – 4:27 5. Ulisse – 6:03 6. Uno in più – 5:03 7. Canzone del ritorno – 4:30 8. Il mio nome è nessuno – 5:44 9. Lettera al padre – 4:37 10. Liberi dal bene liberi dal male – 4:39 11. Domani – 1:58 Formazione • Franz Di Cioccio: batteria... —

Www.pfmpfm.it (il Best)

www.pfmpfm.it (il Best) è un album live della band di rock progressivo italiano Premiata Forneria Marconi. Tracce CD 1 1. Andare per andare (6:28) 2. La carrozza di Hans (6:55) 3. Maestro della voce (7:57) 4. Sei (6:26) 5. Intro (5:04) 6. Out of a roundabout (6:37) 7. Mr. 9 till 5 (4:48) 8. Altaloma 5 till 9 / Altaloma '98 (5:55) 9. Intro + Dove... Quando (5:20) 10. Il banchetto (2:52) 11. Dolcissima Maria (3:35) CD 2 1. Quartiere 8 (QT8) (7:07) 2. Intro + Il cavallo di legno (6:27... — | approfondisci »

Quod di prius omen in ipsum convertant

La locuzione latina Quod di prius omen in ipsum convertant!, tradotta letteralmente, significa che gli dei ritorcano tale destino su di lui! (Virgilio Eneide libro II v. 190). Il greco Sinone racconta ai troiani che il cavallo di legno non è altro che un dono per la dea Minerva costruito su suggerimento del sacerdote Calcante. La distruzione dello stesso per opera dei troiani sarebbe un affronto alla dea che rivolgerebbe la sua ira sulla città di Priamo, ma piuttosto che questo accada, esclama... — | approfondisci »

Cavallo Dala

Un Cavallo Dala (in svedese: Dalahäst) è una tradizionale statuetta in legno raffigurante un cavallo, proveniente dalla provincia svedese di Dalarna. In passato il cavallo Dala era usato principalmente come giocattolo per i bambini, mentre oggigiorno è divenuto un simbolo del Dalarna e della Svezia in generale. Storia Tradizionalmente un cavallo Dala è dipinto in un rosso brillante, con i dettagli e i finimenti in bianco, verde, giallo e blu. Il cavallo può essere anche dipinto in blu... — | approfondisci »

  • Malamente opera Euclione: E già adesso che mi sforzo di nascondere a tutti il mio segreto sembra che tutti lo conoscano, e tutti mi salutano più cortesemente di quanto non mi salutassero prima. (vv. 113-115; 1998)
  • Euclione: Ora affrettiamoci verso casa; ché, se io sono qui, il mio pensiero è a casa. (v. 181; 1998)
  • Euclione: Sono perduto! Sono morto! Sono assassinato! Dove correre? Dove non correre? Fermalo, fermalo! Fermare chi? Chi lo fermerà? Non so, non vedo nulla, cammino alla cieca. Dove vado? dove sono? chi sono? Non riesco a stabilirlo con esattezza. ...

Almarada

L'almarada è un coltello da taglio di origine spagnola utilizzata a cavallo tra il 1600 - 1700, in genere di acciaio, con manico in legno e uno punta molto acuta di sezione triangolare priva di bordo. La caratteristica che la contraddistingue è la capacità di produrre una ferita di punta poco dolorosa e con una lievissima emorragia esterna, ma che può provocare gravissimi danni interni che portano rapidamente alla morte. È noto anche come "chupasangre" o "succhiasangue". In Spagna viene... — | approfondisci »

Epeo

Athena workshop sculptor Staatliche Antikensammlungen 2650.jpg

Epeo (greco Epeiós) è una figura della mitologia greca, figlio di Panopeo, focese di Parnasso. È il costruttore, con l'aiuto di Atena, del cavallo di Troia. È presente nell'Odissea (VIII, 493) ed era un personaggio importante nell'Ilioupersis (Caduta di Troia) di Stesicoro, dove Epeo fa il portatore d'acqua per Agamennone e Menelao, e Atena mossa a compassione gli ispira l'idea del cavallo di legno, che lo renderà famoso. Nell'Iliade si dice che egli è nobile e forte ed esperto nel pugilato... — | approfondisci »

Idomeneo

I1135082-6.jpg

portati da Deifobo ed Enea. Inoltre fu tra gli eroi che, nascosti nel cavallo di legno, penetrarono nella città; era tra i giudici che attribuirono le armi di Achille ad Ulisse meglio conosciuto come Odisseo. Secondo alcune tradizioni, Idomeneo venne ucciso da Ettore nella guerra di Troia, ma le versioni originali raccontano come egli, dopo aver abbandonato il suolo insanguinato della imponente città, partì per la sua terra con la sua nave, ma trovò il suo trono usurpato da un altro uomo con cui sua... — | approfondisci »