Benzoato Di Sodio

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Benzoato di sodio

Il benzoato di sodio è il sale di sodio dell'acido benzoico. A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. Insieme al Paraidrossibenzoato fa parte della categoria dei Conservanti Antimicrobici a base di acido benzoico (sostanza particolarmente tossica). Grazie alle sue proprietà batteriostatiche e fungistatiche, il benzoato di sodio è utilizzato come additivo alimentare (E 211) in qualità di conservante (azione ottimale a pH < 3,6). Esistono studi della FDA secondo cui... — | approfondisci »

Citrullinemia

, sudorazione, allucinazioni e ritardo mentale, Eziologia Tale anomalia viene causata da un'alterazione della arginin-succinato-sintasi (ASS) che comporta un'eccessiva presenza di citrullina nel siero. Entrambe lo forme si poggiano su una eziologia genetica. Cause di morte tale anomalia può portare alla morte del soggetto. Terapie Una dieta equilibrata da solo può avere effetti positivi su tale anomalia, la somministrazione del Benzoato di sodio (375 mg al giorno) riduce i livelli di arginina... — | approfondisci »

Sprite (bevanda)

la Coca-Cola ha lanciato sul mercato la versione dietetica della Sprite chiamata Sprite Zero. Ingredienti Come per tutti i prodotti della Coca-Cola Company, la composizione esatta della Sprite varia da Nazione a Nazione. Essenzialmente, la bevanda è composta da acqua frizzante, zucchero, acido citrico, citrato di sodio, benzoato di sodio e aromi naturali. Altri progetti ... — | approfondisci »

Acido benzoico

prodotto per reazione tra cloruro di fenilmagnesio (un reattivo di Grignard) o fenillitio con anidride carbonica. Usi Il 90% dell'acido benzoico in commercio è convertito in fenolo e caprolattame usato nella produzione di glicol-benzoati nell'industria della plastica. È usato anche come attivatore e ritardante nella polimerizzazione della gomma. L'acido benzoico (siglato come E 210) ed i suoi sali o esteri (siglati come E 211, E 212, E 213) sono usati come additivi alimentari. Il benzoato di sodio... — | approfondisci »

Sciroppo

così lo sciroppo fortemente insaturo e quindi adatto alla crescita batterica. Nel caso di riduzione della concentrazione di saccarosio per evitare la proliferazione di microrganismi si impiegano dei conservanti. Si possono aggiungere agli sciroppi l'acido benzoico od il benzoato di sodio, il para-idrossibenzoato di metile e di propile o loro miscele (7:3), l'acido sorbico o il sorbato di potassio in concentrazioni idonee (0,10 -0,15 per cento). Per usi particolari si preparano sciroppi in cui il... — | approfondisci »

Salicilato di sodio

Il salicilato di sodio è il sale di sodio dell'acido salicilico. A temperatura ambiente si presenta come un solido cristallino bianco inodore. È un composto nocivo. Viene utilizzato in pirotecnica per composizioni del tipo "Whistle mix", cioè "miscele che fischiano", che contengono (in peso) 70% di potassio perclorato e 30% di sodio salicilato (oppure sodio benzoato) e bruciano molto rapidamente. ... — | approfondisci »

Armi chimiche

Wadysh Copyright 001.JPG

maggiore per il BAL di quanto non lo sia per i componenti organici. Il BAL si ottiene dalla condensazione dell'alcool allilico con bromo (glicerol-dibromidina), cui segue un trattamento con solfidrato di sodio sotto pressione, oppure, per idrogenazione del trisolfuro di idrossi-propilene. Trattasi d'un liquido d'odore pungente e disgustoso (di mercaptano), poco stabile (s'aggiunge benzoato di benzile per aumentarne la stabilità), ed è notevolmente tossico. Dev'essere somministrato per via... — | approfondisci »