Antichi Veneti

Documenti, citazioni, libri e foto dal mondo Wiki

Mel

Orologio municipio Mel.jpg

Mel è un comune italiano di 6.272 abitanti della provincia di Belluno in Veneto... — | approfondisci »

Lingua venetica

La lingua venetica, da non confondersi con l'attuale lingua veneta, era l'idioma parlato dagli antichi Veneti, popolazione indoeuropea stanziata nell'Italia Nordorientale. Della lingua ci sono pervenute iscrizioni che vanno dal VI secolo a.C. alle soglie dell'età romana, nel II secolo a.C. Esempi isolati sembrano prolungarne l'uso nel culto fino al II secolo d.C. Le iscrizioni Del Venetico restano numerosissime iscrizioni che provengono in primo luogo da Este, considerato il centro... — | approfondisci »

Veneti

I Veneti, a volte indicati anche come Venetici, antichi Veneti o Paleoveneti per distinguerli dagli odierni abitanti della regione italiana del Veneto, erano una popolazione indoeuropea che si stanziò nell'Italia nord-orientale dopo la metà del II millennio a.C. e sviluppò una propria originale civiltà nel corso del millennio successivo Caso unico tra i popoli dell'epoca nell'Italia settentrionale, si può stabilire l'identità tra la popolazione e la cultura veneta, ovvero agli antichi Veneti è... — | approfondisci »

Erbè

occasionali fatti di ceramiche, ossa di animali e focolari. Forse non erano resti di popolazioni stanziali locali. Di questi insediamenti ne furono trovate tracce nel XIX secolo nella località Tremolina. Il secondo insediamento, più importante, venne fatto a Castion. Un abitato simile a quelli trovati ad Este ed appartenenti alla civiltà degli antichi Veneti. Erbè fu abitato stabilmente dai longobardi, che stabilirono una minima entità amministrativa, il vicus. Probabilmente si sostituirono ai discendenti... — | approfondisci »

Festa dei Veneti

Tanko1.jpg

veneti, che hanno sfilato sotto gli emblemi della dea Reitia; una delle divinità venerate dagli antichi veneti. Gli organizzatori stimano che nella prima edizione abbiano partecipato 10.000 persone, salite a 30.000 nell'edizione 2006. Ma proprio in quest'ultima edizione, la presenza del cosiddetto Tanko, il mezzo utilizzato nel 1997 dai Serenissimi per assaltare il campanile di San Marco, ha fatto sorgere polemiche e dubbi riguardo alle tendenze politiche degli organizzatori della festa. Nell... — | approfondisci »

Reitia

Reitia era un'antica divinità femminile venerata dalla popolazioni del nord-est Italiano e dell'arco alpino. La dea Reitia, definita con l'epiteto potnia theron (dominatrice degli animali), era una divinità venerata dagli antichi Veneti. Essa mantiene tratti in comune con la divinità classica Artemide/Diana: legata al culto della fertilità, a quello della guarigione/salute e dell' "al di là", ma anche del commercio. In tempi romani il suo culto fu sostituito o associato a quello di... —

Italici

ItalyIronAge.png

include anche i Latino-falisci (o "Veneto-latini", se accettata l'appartenenza degli antichi Veneti a tale ceppo). Si tratta quindi dell'insieme di tutti gli Indoeruopei presenti esclusivamente in territorio italico nell'antichità, con l'esclusione quindi di altri popoli, ugualmente indoeuropei, ma facenti parte di famiglie più ampie, estese anche in altre aree europee: come i Galli cisalpini della famiglia celtica o i Messapi, correlati agli Illiri. Italici come popoli dell'Italia antica In... — | approfondisci »

Liburni

Libu uno dei popoli del mare che invasero l'Egitto alla fine del XIII secolo a.C.. Il loro linguaggio era più affine a quello dei veneti che a quello delle vicine tribù illiriche. Forse Liburni e Veneti vennero insieme via mare dall'oriente alla fine del II millennio a.C., infatti secondo gli storici antichi, i veneti provenivano dalla Paflagonia in Asia Minore. Secondo studi moderni i liburni sarebbero il residuo di popolazioni italiche che nell'età del bronzo erano stanziate nei territori... — | approfondisci »

I Solisti Veneti

Carmignola e Piero Toso sono i solisti più rappresentativi del gruppo. Contrariamente alla maggior parte delle altre orchestre barocche, che usano strumenti musicali dell'epoca o loro riproduzioni fedeli, I Solisti Veneti usano per le loro esecuzioni strumenti musicali di moderna costruzione. Questo determina il sound dell'ensemble molto più brillante rispetto a quello prodotto da strumenti antichi. I Solisti Veneti hanno all'attivo oltre 300 album per la maggior parte incisi per l'etichetta Erato. Fra... — | approfondisci »

  • Nome: I Solisti Veneti
  • Nazione: Italia
  • Genere: Musica
  • Anno Di Inizio Attività: 1959
  • Numero Di Album: 300
  • Anno Di Fine Attività: in attività

Cavallino-Treporti

dalla laguna tramite il canale Pordelio che, verso ovest, si dirama in altri due canali, il Portosecco e il Saccagnana; sono tutti e tre navigabili. Il Pordelio termina nei pressi del Sile a cui è collegato tramite il canale Casson; la confluenza di quest'ultimo nel fiume è regolata da una chiusa. Storia Il nome Cavallino trova la propria origine dall'uso di quest'area per l'allevamento di cavalli da parte degli antichi veneti . Esattamente come nell'attiguo comune di Jesolo il cui nome deriva da... — | approfondisci »

Este (Italia)

La città di Este è abitata da tempi molto antichi: già nell'età del ferro, infatti, era il principale insediamento degli antichi Veneti o Paleoveneti, i quali svilupparono la città, facendo fiorire l'economia grazie agli scambi con le civiltà limitrofe, ma anche con i Greci e Romani. In seguito, nel III-II secolo a.C., Este e tutto il Veneto diventarono colonia romana. Reperti di questi periodi sono conservati nel Museo Nazionale Atestino. Nell'89 a.C., con la lex Pompeia, venne concesso il... — | approfondisci »

Liston

Liston (pr. listón) è una parola veneta utilizzata in varie città del Veneto, delle aree limitrofe e degli antichi possedimenti veneti per indicare un particolare luogo della città, generalmente una piazza o parte di essa. Il termine liston (pl. listoni) indica le lunghe lastre di marmo utilizzate per la pavimentazione delle piazze: da esso deriva la locuzione "far el liston", che significa appunto "passeggiare per la piazza". Diverse città del Veneto hanno il loro liston: a Venezia è così... — | approfondisci »